Home Cronaca Mussomeli, per la Giornata della memoria la sezione ANPI “Bella Ciao” testimonianze...

Mussomeli, per la Giornata della memoria la sezione ANPI “Bella Ciao” testimonianze sull’olocausto per le vie del paese

663 views
0

Mussomeli – Come ogni anno, il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto. La sezione ANPI “Bella Ciao” di Mussomeli, attraverso un comunicato, fa sapere che “per i deportati e per chiunque abbia subìto le brutture della Shoah,  nell’impossibilità di organizzare eventi pubblici, lascerà delle testimonianze sparse per le strade del paese nella forma di cartelli recanti brani, poesie e frasi sull’Olocausto , a riprova del fatto che ricordare – tutte e tutti insieme – è un atto necessario e collettivo. Rilanciando infine l’appello promulgato dal presidente Peppe Cammarata, in nome dei valori espressi nella Costituzione Repubblicana, dell’antifascismo e della Resistenza, desideriamo richiamare l’attenzione delle istituzioni affinché vengano assunte iniziative nel promuovere e incentivare la Memoria delle Persone vittime della crudeltà e della criminalità dei regimi nazisti e fascisti: siti istituzionali, eventi, deposizioni di fiori,
intitolazioni di vie e pubblici spazi”. Questo  l’elenco delle persone mussomelesi deportate decedute e quelle rientrate:
Deportati deceduti: Luciano Castiglione, nato a Mussomeli il 14.02.1914 (Soldato). Deceduto in Germania il 31.12.1943
ed ivi sepolto; Vincenzo Giardina – nato a Mussomeli il 21.03.1912 (Soldato). Deceduto nel campo di concentramento
di Flossenbürg il 18.01.1945 e sepolto nel Cimitero Militare Italiano d’Onore di Monaco di Baviera (Germania);
Calogero La Monaca, nato a Mussomeli l’8.04.1911 (Soldato nel 428° Reggimento Fanteria). Deceduto per malattia il 26.06.1944 all’ospedale militare di Fallingbostel – Stalag XI-B (Bassa Sassonia) e sepolto ad Amburgo (Germania) nel Cimitero Militare Italiano d’Onore.  Vincenzo Piazza , nato a Mussomeli il 1.12.1916 (Brigadiere della Guardia di Finanza). Deceduto in Grecia il 31.12.1943 ed ivi sepolto. Deportati rientrati: Giuseppe Belfiore ,  Giovanni Bertolone , Salvatore Costanzo , Salvatore Diliberto, Giuseppe Favata ,  Liborio Ferrara ,  Angelo Lo Dico, Giuseppe Lo Manto,  Salvatore Lo Manto, Sebastiano Misuraca , Vincenzo Piazza (1922),  Calogero Saia ,  Calogero Schifano , Salvatore  Sciortino e Vincenzo Vullo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi