Home Cronaca Mussomeli, si scagliò contro i carabinieri, assolto agricoltore

Mussomeli, si scagliò contro i carabinieri, assolto agricoltore

1.875 views
0

Mussomeli – Assolto un agricoltore di Mussomeli che era stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Ne è uscito adesso indenne nonostante l’accusa ne avesse chiesto la condanna.

Così per il cinquantasettenne agricoltore di Mussomeli, Mario Spoto  – difeso dall’avvocato Massimiliano Bellini – che alla fine è uscito dal processo con un verdetto di non colpevolezza.

Era stato arrestato nel maggio di due anni addietro perché sorpreso, secondo la tesi accusatoria, a zappare nel terreno del vicino, ma che lui riteneva fosse suo.

E per tre volte, in quella circostanza, sono intervenuti i carabinieri che, in altrettante circostanze, gli hanno sequestrato le zappe che stava utilizzando per lavorare il terreno.

Lui si sarebbe ostinato ritenendo che quella proprietà non fosse sua. E nel momento in cui gli è stato ricordato che una sentenza aveva riconosciuto questo aspetto, lui avrebbe perso le staffe.

Così, secondo la tesi accusatoria, avrebbe minacciato i militari che per la terza volta si erano presentati per fermarlo e sequestrargli l’attrezzatura.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi