Home Cronaca Mussomeli, sindaco e assessori a scuola per campagna di sensibilizzazione anti Covid

Mussomeli, sindaco e assessori a scuola per campagna di sensibilizzazione anti Covid

2.174 views
0

Mussomeli – L’amministrazione comunale ha avviato, in collaborazione con la Croce Rossa,  un’attività di sensibilizzazione  nelle scuole per il contrasto alla diffusione Covid. Stamane il sindaco Giuseppe Catania, gli assessori alla protezione civile Daniele Frangiamore e all’istruzione Jessica Valenza, insieme al presidente Valerio Frangiamore e alla volontaria Giada Sorce della Cri di Mussomeli, si sono recati all’istituto tecnico “G.B. Hodierna” di Mussomeli per il primo di una serie di incontri divulgativi con gli studenti. “L’iniziativa – spiega l’assessore Daniele Frangiamore – è stata ideata e proposta in giunta, per tracciare una linea comune con le scuole sulle informazioni utili al contenimento del coronavirus. La prevenzione e la sicurezza nelle scuole è una priorità del primo cittadino e della sua giunta. Nonostante i numeri impegni e le emergenze che caratterizzano la fase immediatamente successiva all’insediamento, il sindaco Giuseppe Catania non solo ha garantito la presenza ma ha spiegato agli scolari la portata storica di questa pandemia, sottolineando come tutti siamo chiamati a fare la nostra parte per vincere questa sfida globale.   Ci siamo soffermati sull’importanza  – prosegue il commercialista – del distanziamento sociale, corretto utilizzo della mascherina e igienizzante, fornendo  spiegazioni di carattere sanitario e scientifico  su rischi, patologie ed effetti correlati al Covid  e sulla normativa del recente Dpcm. Particolare attenzione è stata rivolta ai dispostivi di protezione individuale, destinati agli usi civili ma anche sanitari. E’ importante, infatti,  che i ragazzi capiscano, in modo pratico, attraverso la simulazione della vestizione degli operatori nelle strutture mediche, operata dai volontari della Croce Rossa , quali sacrifici e rischi affrontano le persone che lavorano in corsia e, più in generale, di si chi occupa dell’incolumità pubblica: medici, infermieri Oss ma anche forze dell’ordine, vigili del fuoco,  etc. Gli incontri – ha concluso l’assessore Frangiamore  –  sono stati suddivisi in diversi turni per evitare assembramenti e garantire che si svolgano in assoluta sicurezza. Ringrazio  la dottoressa Maria Rita Cumella, dirigente scolastica dell’ “Hodierna” che ha fatto da apripista anche se  questa campagna di informazione sarà portata avanti, in modo capillare,  dall’amministrazione comunale  in tutte le scuole di Mussomeli”.

 

 

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.5 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi