Home Cronaca Nascondevano crack nella spazzatura, un arresto e una denuncia dei carabinieri

Nascondevano crack nella spazzatura, un arresto e una denuncia dei carabinieri

836 views
0

Nascondevano crack nella spazzatura. Uno è stato arrestato, mentre il fratello è stato denunciato. Il provvedimento restrittivo è scattato per un trentunenne termitano, volto già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione e spaccio di crack. Mentre il fratello, un trentaquattrenne bagherese, è stato denunciato per la stessa ipotesi di reato. È durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico e smercio di di stupefacenti a Bagheria, che i militari della sezione operativa della compagnia, mentre passavano da una via del centro, hanno notato due persone che, in maniera sospetta, stavano nascondendo due sacchetti trasparenti nella spazzatura sul ciglio stradale, per poi allontanarsi ma rimanendo lì, nei paraggi. Così i carabinieri si sono appostati e si sono accorti che i due sospetti, a più riprese, tornavano a cercare tra i rifiuti prelevando dai sacchetti dei piccoli involucri che, man mano, cedevano a clienti in cambio di soldi. Così è scattato il blitz e sono stati recuperati i due sacchetti nascosti, all’interno dei quali erano contenute 164 dosi di crack. Così uno di loro è stato denunciato in stato di libertà perché non presente in quella zona al momento dell’intervento dei carabinieri, l’altro è stato arrestato. E il gip ha già convalidato il provvedimento restrittivo. La sostanza è stata sequestrata e inviata al laboratorio di analisi del Comando Provinciale per gli accertamenti.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi