Home Cronaca Preso con 3 chili e mezzo di marijuana e un etto di...

Preso con 3 chili e mezzo di marijuana e un etto di cocaina, inseguito e arrestato

356 views
0

Caltanissetta – Lo hanno sorpreso con droga che gli avrebbe permesso d’intascare qualcosa come 50 mila euro. Lui che si trovava già sottoposto a sorveglianza speciale.

Ma la polizia lo ha preso con le mani in pasta. Con un bel po’ di droga. Più in dettaglio poco meno di tre chili e mezzo di marijuana e oltre 100 grammi di cocaina.

In più è stato anche denunciato per ricettazione, violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale e resistenza a pubblico ufficiale.

È il ventiquattrenne nisseno Pietro Cammilleri che in passato ha già avuto problemi giudiziari. Ora è stato arrestato per detenzione e spaccio.

Una pattuglia, a sera, ha intercettato alla periferia dell’abitato nisseno una Ford Fusion, guidata da Cammilleri e con lui v’era un quarantacinquenne, anch’egli volto noto alle forze dell’ordine.

L’auto viaggiava a forte velocità, ma è stata bloccata in viale Regina Margherita. Alla vista dei poliziotti Camilleri ha rallentato d’improvviso e, con l’auto ancora in movimento, è sceso tentando di fuggire a piedi

Ma è stato bloccato e ammanettato. In quei frangenti è nata una colluttazione con i poliziotti rimasti un po’ feriti.

Nella tasca sinistra del giubbotto gli è stato trovato un sacchetto con oltre un etto di cocaina. Ma sul sedile posteriore della Focus gli agenti hanno recuperato un cartone con dentro tre grosse buste di marijuana del peso complessivo di 3 chili e 400 grammi.

Nell’abitacolo della Ford  è stato trovato e sequestrato anche un amplificatore e un lettore cd ritenuti di  provenienza furtiva.

Cammilleri, su disposizione della magistratura, è stato arrestato, mentre per il passeggero della sua Focus è arrivata la segnalazione alla procura per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Condividi