Home Cronaca Prevenire fare fronte a frane e alluvioni in provincia, dal tavolo di...

Prevenire fare fronte a frane e alluvioni in provincia, dal tavolo di regia le linee guida

480 views
0

Caltanissetta – Dal prefetto le linee guida per prevenire frane e alluvioni in vista della brutta stagione. Sono state dettate nel corso di un vertice. Un tavolo di regia, in videoconferenza, presieduto dallo stesso prefetto  Chiara Armenia, con la partecipazione del  segretario generale dell’autorità di bacino distretto idrografico della Sicilia, il dirigente del dipartimento regionale della Protezione civile ed i rappresentanti delle forze dell’ordine e della  protezione civile locale .

Al fianco delle misure strutturali, con tempi di realizzazione non brevi, lo stesso prefetto ha chiesto ai sindaci della provincia la pianificazione di protezione civile, l’allertamento del servizio nazionale, l’informazione alla popolazione e la diffusione della conoscenza e della cultura della protezione civile.

Oltre a esortare ancora a provvedere, immediatamente, alla pulizia degli alvei dei torrenti e alla manutenzione dei loro argini, alla pulizia delle grondaie di edifici pubblici e privati ed alla pulizia dei tombini, caditoie e cunette lungo le strade cittadine.

Al termine della riunione il prefetto, preannunciando che a breve il tavolo di regia tornerà a riunirsi, ha spiegato che sarà allargato agli organismi regionali interessati, ad Anas ed alle Ferrovie dello Stato « avviare una strategia condivisa diretta a definire in maniera chiara le linee di intervento da attivare per superare eventuali situazioni di criticità».

Lo stesso prefetto Armenia, poi, ha evidenziato «l’importante contributo offerto dall’autorità di bacino a supporto delle attività complessive che possono essere messe in campo in questo territorio provinciale per prevedere, prevenire e fronteggiare eventuali situazioni di emergenza connesse a fenomeni di frana e alluvione».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi