Home Cronaca Rapinatori in trasferta, arrestati marito e moglie

Rapinatori in trasferta, arrestati marito e moglie

1.177 views
0

Caltanissetta – Come Bonnie e Clyde. Loro che, dal cuore di Sicilia si sono trasferiti all’estremo nord per compiere pure rapine. Anche se i due, marito e moglie, s’erano già trasferiti in Trentino da un po’ di tempo.

Ora sono stati arrestati perché ritenuti autori di almeno tre assalti in strada. Lui, un quarantenne gelese, avrebbe materialmente agito, lei, anch’ella della città del golfo, l’avrebe spalleggiato facendo da palo durante le azioni.

Tre i raid che avrebbero messo a segno. Il primo ai danni di un automobilista al quale, puntandogli un coltello alla gola, si sarebbe fatto consegnare una settantina di euro.

Un secondo assalto è andato a  vuoto per la reazione che non t’aspetti da parte di una donna, mentre il terzo tentativo – quello più sostanzioso quanto a bottino – è andato a buon fine. Sì perché avrebbe fruttato ai due autori qualcosa come cinquecento euro.

Tutti episodi che sono stati denunciati alle forze dell’ordine. E nel momento in cui sono scattate le indagini, quelle tre rapina sono sembrate legate da un unico filo conduttore. Perché le descrizione del rapinatore sarebbero state coincidenti in tutti e tre i casi.

Gli investigatori hanno poi passato ai raggi X tantissime registrazioni d’impianti di videosorveglianza, fino a quando sarebbero riusciti a risalire all’auto con cui i rapinatori avrebbero agito.

Così le indagini si sono catalizzate sulla coppia gelese che s’è trasferita al nord, fino a fare scattare l’arresto di entrambi. Lui è in carcere, lei ai domiciliari.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi