Home Cronaca Rapita in strada da ex marito e figlio, due i condannati

Rapita in strada da ex marito e figlio, due i condannati

473 views
0

Caltanissetta – L’accusa è di avere sequestrato la loro, rispettivamente, moglie e madre. Una sorta di rapimento in piena regola per tentare di ricostruire le fila della famiglia che la donna, invece, aveva ritenuto una pagina chiusa.

E alla fine i due sospetti autori di quell’azione, padre e figlio, ne sono usciti con l’affermazione di responsabilità sancita dal giudice che, di contro, ha assolto un altro paio di presunti coinvolti nella stessa vicenda, con ruoli differenti. Ma nei loro confronti non è stato rilevato alcun profilo di responsabilità.

La pena più severa, tre anni di reclusione, è stata comminata a Carlo F., figlio della donna che ha subito l’azione e che si è costituita parte civile.

Il padre, Francesco F., tirato in ballo anche per maltrattamenti, ha invece rimediato due anni e mezzo di carcere.

Questo è stato il pronunciamento del giudice nei loro confronti per quel rapimento in strada che sarebbe scattato diversi anni addietro nel tentativo di convincere la donna a tornare suoi passi in relazione alle scelte familiari che aveva assunto. Questa, almeno, è stata la tesi accusatoria.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, quel giorno lei sarebbe stata intercettata in strada e costretta a salire sull’auto dall’ex marito e dal figlio. A quella scena, però, avrebbero assistito testimoni che hanno presto lanciato l’allarme.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi