Home Cronaca San Cataldo, protocollo d’intesa tra Guardia di Finanza e Comune per corretto...

San Cataldo, protocollo d’intesa tra Guardia di Finanza e Comune per corretto impiego fondi PNRR

212 views
0

San Cataldo – Ieri presso il Municipio di San Cataldo, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra la Guardia di Finanza di Caltanissetta e il Comune di San Cataldo con l’obiettivo condiviso di implementare la reciproca collaborazione e garantire un presidio di legalità a tutela del corretto e puntuale impiego delle risorse rivenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il programma nazionale di riforme e investimenti discendente dal “Next Generation EU”.
Il documento, siglato dal Sindaco, Avv. Gioacchino Comparato e dal Comandante Provinciale Col. Stefano Gesuelli, prevede una stretta collaborazione, nell’ambito dei rispettivi fini istituzionali e in attuazione del quadro normativo vigente, allo scopo di consolidare il sistema di prevenzione e contrasto delle condotte lesive degli interessi economici e finanziari del Comune di Caltanissetta, con specifico riguardo agli interventi finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

L’intesa protocollare, in linea con il contenuto del Regolamento UE 241/2021, ove viene prevista, tra l’altro, l’adozione, da parte degli Stati membri beneficiari, di adeguate misure di prevenzione e tutela, consentirà alla Guardia di Finanza di accedere, in maniera rapida ed efficace, a una gran mole di dati, notizie, informazioni che permetteranno di implementare le analisi di contesto già avviate, utili a orientare e rafforzare l’azione di prevenzione, ricerca e repressione degli illeciti economici e finanziari in danno del bilancio del Comune di San Cataldo, dello Stato e dell’Unione Europea.

Il Sindaco di San Cataldo, Avv. Gioacchino Comparato, ha sottolineato come “l’intesa tra il Comune e la Guardia di Finanza, oltre a essere strategica, rappresenti un ulteriore e solido muro di contrasto a qualsiasi tentativo di infiltrazione criminale nei progetti finanziati dal PNRR”.

Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Stefano Gesuelli ha sottolineato l’importanza del protocollo che garantisce un più rapido e aggiornato flusso informativo tra Comune e Guardia di Finanza che consentirà di affinare ancor di più quegli alert di rischio determinanti ai fini dei controlli.

Il Colonnello Gesuelli ha, inoltre, precisato che l’attività della Guardia di Finanza non rallenterà in alcun modo il dispiegamento delle risorse, ma sarà sempre diretta, d’intesa con il Comune, ad assicurare la corretta destinazione e un più trasparente Impiego delle risorse medesime.

Il protocollo d’intesa sottoscritto rientra pienamente nelle attribuzioni relative al ruolo di polizia economico-finanziaria riconosciuto al Corpo della Guardia di Finanza dalle norme nazionali e comunitarie, che richiede un’azione operativa idonea a favorire la compliance, al fine di prevenire potenziali fenomeni fraudolenti, corruttivi o rischi di infiltrazione della criminalità organizzata, anche grazie alla collaborazione con gli Enti a vario titolo coinvolti e con la cittadinanza.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi