Home Cronaca Scoperto mini arsenale sospetto, arrestato un settantenne

Scoperto mini arsenale sospetto, arrestato un settantenne

4.764 views
0

Caltanissetta – I poliziotti gli hanno scovato un’arma e munizioni. Tanto è bastato per fare scattare il suo arresto e il sequestro dell’armamentario sospetto.

Nei guai è finito un settantenne nisseno, Michele Cancemi, che alla fine, su disposizione della procura, è stato assegnato agli arresti domiciliari.

 Ricettazione di arma e detenzione illegale di munizionamento le ipotesi accusatorie che gli sono state contestate.

È sull’onda di una perquisizione eseguita dalla Squadra mobile che  il settantenne è finito nei pasticci. Ì: I poliziotti si sono presentati nella sua casa rurale alle porte della città.

Lì, sotto i sedili di un camioncino non marciante, parcheggiato dietro l’abitazione di campagna, i poliziotti hanno scovato parte del il piccolo arsenale.

Più in dettaglio una doppietta «Franchi» calibro 20, illegalmente detenuta. Mentre  nascoste nella camera da letto sono state rinvenute 248 cartucce da caccia di vario calibro.

I successivi accertamenti eseguiti dalla polizia, consultando il data base del ministero dell’Interno, avrebbero confermato che l’arma non è censita.

Il possessore s’è poi giustificato con gli agenti asserendo di avere trovato il fucile, un po’ di tempo fa, dentro  un cassonetto dei rifiuti.

Tra le pieghe dell’operazione, in via cautelativa i poliziotti hanno sequestrato altri cinque fucili e munizioni regolarmente detenuti dai figli dell’arrestato.

Lo stesso Cancemi, peraltro è stato pure denunciato per le violazioni previste dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, per l’omessa denuncia del possesso dell’arma e per averla detenuta senza autorizzazione.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 24

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi