Home Cronaca «#senontiportononparto», campagna di sensibilizzazione della polizia contro l’abbandono di animali

«#senontiportononparto», campagna di sensibilizzazione della polizia contro l’abbandono di animali

228 views
0

Caltanissetta – Campagna di sensibilizzazione della polizia contro l’abbandono di animali. Piaga che, purtroppo, si acutizza, in coincidenza con la partenza per le ferie

Ma, hanno sottolineato i vertici della polizia , «abbandonare un animale è un reato punito con la reclusione fino a un anno e un’ammenda da 1000 a 10mila euro».

Guardando già a questo weekend è il primo di esodo estivo, da bollino rosso anche sotto il profilo traffico. Molti si stanno già spostando per raggiungere le località di vacanza con familiari e animali al seguito.

«Durante questo periodo, però, capita che qualcuno decida di abbandonare i propri animali domestici lasciandoli ai bordi delle strade», è stato rimarcato. E parlano i dati. Nel 2023, secondo l’ente protezione animali, sono stati abbandonati o ceduti 127 animali al giorno e il dato, durante l’estate, è tristemente destinato a crescere.

La Polizia di Stato previene e contrasta questo fenomeno attraverso la campagna antiabbandono #senontiportononparto.

«Per chi non ha la possibilità di portare con sé in vacanza gli animali domestici – è stato spiegato – può lasciarli in una delle numerosissime strutture ricettive pronte ad ospitarli su tutto il territorio nazionale. In alternativa, moltissimi alberghi, campeggi, spiagge saranno ben lieti di accoglierli insieme a voi».

Poi i consigli rivolti a coloro che, saggiamente portano in vacanza gli amici a quattro zampe. «Se decidete di viaggiare col vostro animale ricordate di tenerlo nelle apposite gabbie e contenitori o nel vano posteriore avendo cura di separarlo con una barriera dal resto dell’auto. Fate numerose soste, tenete l’animale all’ombra e dategli spesso da bere».

Poi l’esortazione a segnalare immediatamente se dovesse capitare di «vedere un cane abbandonato o qualcuno che lo abbandona non esitate a chiamare il numero unico europeo di emergenza 112 o il 113. Un animale domestico lasciato in strada o autostrada, oltre ad essere destinato a morte certa può essere anche un grave pericolo per la circolazione e per gli altri utenti della strada». E non è soltanto una questione di buonsenso.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi