Home Cronaca Sorpreso a rubare in municipio, arrestato dai carabinieri: la stessa mattina era...

Sorpreso a rubare in municipio, arrestato dai carabinieri: la stessa mattina era stato denunciato per un altro furto

846 views
0

Caltanissetta – Lo hanno preso ancora all’interno degli uffici comunali del capoluogo isolano. Lì s’era introdotto. E appena la stessa mattina era stato denunciato per un furto su un’auto in sosta.

Questa la contestazione a carico di un presunto ladro che, in passato, ha già avuto problemi con la giustizia.

Ora un trentasettenne è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile con l’accusa di furto aggravato. Quello che sarebbe stato messo a segno ai danni degli uffici dello Stato civile.

Era stata una telefonata giunta alla centrale operativa a segnalare la presenza sospetta di un intruso nei locali comunali. Una pattuglia, che si trovava non distante per un servizio di controllo del territorio, ha raggiunto la zona.

I militari hanno subito bloccato il ladro che, nel disperato tentativo di sfuggire alla cattura, si è nascosto sotto una scrivania. Ma è stato subito stanato.

 S’era introdotto negli uffici dopo avere forzato una serranda e aver mandato in frantumi i vetri di una finestra al piano terra. Una volta dentro, frugando ha arraffato vari oggetti presi dalle scrivanie. Da qui l’arresto che poi il gip ha convalidato.

Appena la mattina era stato segnalato alla procura per furto aggravato perché, dopo aver rotto il vetro di un suv, avrebbe rubato dall’abitacolo diversi pacchi di sigari.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi