Home Cronaca Sospetto stalker «evaso» da casa, finisce in carcere

Sospetto stalker «evaso» da casa, finisce in carcere

419 views
0

Caltanissetta – Lui, agli arresti domiciliari per atti persecutori, non era stato trovato in casa in occasione di un controllo effettuato dalla polizia.

Ed a suo carico è scattata inizialmente una segnalazione alla procura. Proprio sula base di questo atto, adesso, è arrivata la misura cautelare.

Che è stata disposta a carico del trentaquattrenne nisseno Giuseppe Maurizio Scimonelli – difeso dall’avvocatessa Maria Francesca Assennato – per evasione dagli arresti domiciliari.

Era stato arrestato nel giugno scorso dopo minacce di morte rivolte alla sua ex moglie alla quale, peraltro, avrebbe pure tentato di spillare soldi.

Da qui, poi, il suo arresto per stalking e tentata estorsione, con l’aggravante di aver commesso i fatti in presenza dei figli minori. Perché la donna si è presentata alla polizia raccontando delle continue minacce che avrebbe subito.

E, nel giugno scorso, con l’ordinanza di custodia cautelare gli sono stati concessi gli arresti in casa. Ma un paio di giorni addietro la polizia, ad un controllo nelle ore pomeridiane, non lo ha trovato nella sua abitazione. Ora è in una cella del carcere Malaspina.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi