Home Cronaca Sparò colpo di pistola in una rissa per difendere un familiare, giovane...

Sparò colpo di pistola in una rissa per difendere un familiare, giovane arrestato

868 views
0

Caltanissetta – Sarebbe stato lui ad esplodere un colpo di pistola durante una rissa in strada tra due gruppetti contrapposti. È stato adesso la squadra mobile a smascherarlo.

È un ventottenne nisseno adesso arrestato per detenzione e porto abusivo di arma clandestina e ricettazione. A suo carico è stata disposta una ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip su richiesta del sostituto Stefano Sallicano.

Il 29 gennaio scorso due fazioni contrapposte sono state protagoniste di una rissa in via Generale Cascino a Caltanissetta, nel rione Santa Flavia.

L’intervento delle pattuglie ha evitato che quello scontro potesse degenerare perché alcuni tra i partecipanti a quella furibonda lite erano armati di coltelli e di una pistola.

In zona poi la polizia ha rinvenuto un coltello sporco di sangue e una pistola con matricola clandestina, con matricola abrasa.

Le indagini, in breve tempo, hanno dato un volto e un’identità ai dodici rissanti, tra uomini e donne, anche se a nessuno di loro è stato possibile, in quel frangente, ricondurre l’uso dell’arma da fuoco.

Sono stati poi gli agenti della squadra mobile, ai quali le indagini sono stato poi affidate, a scoprire l’autore di quel colpo di pistola.

Secondo la ricostruzione investigativa sarebbe intervenuto per difendere un familiare e per spaventare i rivali avrebbe sparato. Lo stesso ragazzo è stato adesso intercettato dagli agenti dagli agenti mentre rientrava in casa. È stato trasferito in questura e poi in carcere su ordinanaza del gip per il porto in luogo pubblico di un’arma clandestina e ricettazione

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi