Home Politica Strade colabrodo: i consiglieri di minoranza di Marianopoli richiedono incontro con il...

Strade colabrodo: i consiglieri di minoranza di Marianopoli richiedono incontro con il responsabile viabilità del Libero consorzio nisseno

447 views
0

Marianopoli – “Ormai da oltre dieci anni la situazione di pericolo e di assoluta precarietà delle strade provinciali SP42, SP 44, SP145 ed SP155 (Tratto Marianopoli – Caltanissetta e Tratto Marianopoli – San Cataldo) che collegano il Comune di Marianopoli e gli altri Comuni del “Vallone” (Villaba e Vallelunga Pratameno) con Caltanissetta, città capoluogo della Provincia e con il Comune di San Cataldo, è vistosamente peggiorata e non più sostenibile.

Il fondo stradale è stracolmo di numerosissimi dislivelli, dossi, avvallamenti, e buche determinati sia dall’usura e dalle intemperie, sia dalla manutenzione ormai del tutto assente da diversi anni. Detti tratti stradali sono interessati anche da qualche movimento franoso e necessitano di opportune opere di sostegno e consolidamento così come anche i ponticelli necessitano di una straordinaria manutenzione finalizzata al loro buon funzionamento ed alla loro tenuta sotto il profilo statico.

La SP252, tratto Contrada Scala–Fanzarotta-Mussomeli, che peraltro collega importanti aziende agricole ed i cantieri del demanio forestale, ricadente in territorio di Marianopoli e Mussomeli, versa in condizioni di completo abbandono ed impraticabilità, così come è fuori uso la SP30, tratto che collega la SS 121 con la SP16 per Mussomeli.

A fronte di quanto sopra, da qualche tempo, si sono visti solo pomposi e ripetitivi annunci sulla stampa di pseudo interventi (tampone). Spot giornalistici fatti, tra l’altro, da chi probabilmente non ne ha prioritariamente la competenza.

Inoltre a fine anno 2022 si era saputo del finanziamento, con “l’avanzo di amministrazione”, a seguito di reiterate richieste da parte di cittadini interessati, di un intervento di € 600.000 per la messa in sicurezza dei tratti più pericolosi della SP252, Contrada Scala – Contrada Fanzarotta – Mussomeli, ma pare che questo si sia completamente dissolto e di ciò non esista più nulla.

Infine nei giorni scorsi, dopo anni di attesa e di svariati articoli pubblicati sui giornali, si è visto effettuare in un tratto di circa 8 Km della SP42, nella fattispecie il tratto che va da Marianopoli alla stazione Ferroviaria di Bosco Saline, un modesto intervento (pare di € 120.000) di stesura di asfalto per il ricolmo di alcune buche per una lunghezza di circa 950 metri. Detto intervento, non entrando mel merito della sua qualità ed adeguatezza, non risulta essere a parere degli scriventi per nulla risolutivo”.

Lo scrivono, in una missiva indirizzata al Dirigente del IV Settore Viabilità e Trasporti del Libero Consorzio di Caltanmissetta, i consiglieri di minoranza, Calogero Casucci, Grazia Noto e Calogero Vaccaro, del gruppo consiliare “Forza Democratica Marianopoli”,  chiedendo “un incontro per avere contezza sullo stato dell’arte inerente alla programmazione, al finanziamento e all’esecuzione della manutenzione e della messa in sicurezza della viabilità provinciale di interesse del Comune di Marianopoli ed in particolare delle SP42, SP145, SP44 ed SP 155, tratto Marianopoli – Caltanissetta e tratto Marianopoli – San Cataldo e della SP252, tratto Contrada Scala – Contrada Fanzarotta – Mussomeli”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi