Home Cronaca Strage di contrada Apa, omaggio ai tre carabinieri trucidati 77 anni fa...

Strage di contrada Apa, omaggio ai tre carabinieri trucidati 77 anni fa dai banditi

351 views
0

Caltanissetta – Omaggio a tre carabinieri trucidati dai banditi. Per quella che è passata alla storia come la strage di contrada Apa.

Lì, in un’imboscata tesa dai banditi, persero la vita l’appuntato Michele Di Miceli, originario di San Michele di Ganzaria, il carabiniere Rosario Pagano di Ventimiglia di Sicilia ed il carabiniere Mario Paoletti di Teano.

Caduti in una trappola tesa dalla banda capeggiata a Niscemi – era il 1943 – da Rosario Avila  “Canaluni”, che in un primo momento era legata Movimento per l’Indipendenza della Sicilia ma poi disconosciuta proprio per i crimini e la sua ferocia.

Era la sera del 16 ottobre 1945 quando i banditi arrivarono in una masseria di contrada Apa a Niscemi. Lì v’erano alcuni contadini intenti che, difronte ai criminali armati fino ai denti, non ebbero il coraggio di rifiutare loro un nascondiglio per la notte.

Da li a poco arrivarono sette carabinieri per effettuare un controllo. Ma nel momento in cui lasciarono quella masseria, lungo il sentiero furono trucidati a colpi di mitraglietta e bombe. Tre di loro, nonostante la strenua difesa, caddero mortalmente. A loro è stato poi attribuita la medagli al valor militare.

E adesso, a settantasette anni dallo loro scomparsa, come ogni sono stati ricordati con una messa alla chiesa madre di Niscemi concelebrata da don Rosario Scibilia, cappellano militare del comando interregionale carabinieri e dal parroco don Massimo Ingegnoso.

Presenti, tra gli altri, partecipato il comandante provinciale, il colonnello  Vincenzo Pascale,  il comandante del reparto territoriale dei carabinieri di Gela, il tenente colonnello Ivan Boracchia, il sindaco di Niscemi , Massimiliano Valentino Conti, oltre a una rappresentanza di carabinieri in servizio ed in congedo e le associazioni combattentistiche e d’Arma.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi