Home In Primo Piano Sviluppo economico eco- sostenibile per Mussomeli, il progetto in 8 punti della...

Sviluppo economico eco- sostenibile per Mussomeli, il progetto in 8 punti della consulta giovanile

546 views
0

Mussomeli – È in otto punti che è sintetizzabile un progetto innovativo di sviluppo economico eco- sostenibile, a cura della consulta giovanile comunale di Mussomeli.

L’assemblea, nell’aula consiliare “Francesca Sorce” del Comune di Mussomeli, ha discusso e approvato all’unanimità il piano in questione.

Progetto  «che ha come obiettivo principale – ha spiegato il vice presidente della consulta, Pietro Profita – la rigenerazione urbana con la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale del centro storico di Mussomeli e dell’intero territorio, con la messa a sistema di tutte le sue risorse, che guarda al futuro, con una visione ben precisa, il bene comune».

Gli otto punti che riassumo il progetto partono dalla promozione della cittadinanza attiva coinvolgendo tutta la comunità. E poi la creazione di una realtà che cooperi in sinergia costituita da scuole, istituzioni, cittadini ed enti del terzo settore con un unico obiettivo il bene comune; la realizzazione di  attività  in  grado  di  generare  turismo  esperienziale  che  si  traduce  in  turismo emozionale e introduce l’economia della bellezza; la rigenerazione dei luoghi del centro storico di Mussomeli,  valorizzando quella che era la storia di un tempo, tramite la creazione di attività “sperimentali” uniche, autentiche, che rappresentano l’anima di un territorio; l’introduzione del modello etico di Slow Food, con formazione delle attività ricettive aderenti; la promozione tra i giovani dell’amore per il territorio in cui vivono e per le persone che lo abitano, l’importanza della condivisione e dell’impegno per la sostenibilità della comunità; la creazione di competenze nell’agire, formando ed educando i giovani al turismo esperienziale e, infine, la realizzazione di  opportunità  lavorative  per  i  giovani  del  territorio  e  innesco  di  nuovi  flussi economici “green” con destinatari le attività produttive del territorio. Questi i punti in agenda che la consulta ha approvato nell’assise che s’è svolta pochi giorni fa in municipio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi