Home Cronaca Tentò di rapinare una donna, giovane smascherato dai carabinieri

Tentò di rapinare una donna, giovane smascherato dai carabinieri

718 views
0

Caltanissetta – Pistola in pugno avrebbe tentato di rapinare una donna. Ma poco meno di cinque mesi dopo è stato smascherato e arrestato dai carabinieri. Anche se le indagini vanno avanti per trovare eventuali complici.

È su ordinanza di custodia cautelare, chiesta dalla procura e firmata dal gip di Gela, che il ventiduenne di nazionalità egiziana, Said Chaban Tamraz, è finito in carcere.

La sera del 21 ottobre dello scorso anno che il ragazzo avrebbe tentato di rapinare una donna che stava rincasando.

È stata la reazione di lei a scoraggiare l’assalitore. Sì, perché la vittima, intuendo il pericolo, è riuscita a fuggire in auto ed a chiudersi dentro. Poi ha cominciato a urlare, così da spiazzare quel rapinatore armato.

Lo stesso che, non a caso, ha agito in una zona particolarmente isolata. Ma gli è andata male. La donna, quella sera, ha subito avvertito i carabinieri.

Una pattuglia è presto arrivata in zona. Gli elementi poi raccolti in zona sono stati affidati agli specialisti del Ris di Messina.

Quelle comparazioni scientifiche hanno poi consentito agli investigatori di dare un volto e un’identità all’assalitore.

Determinanti anche le immagini registrate da impianti di videosorveglianza della zona che hanno confermato le risultanze investigative.

Ora è stata disposta la misura cautelare e il giovane è stato rinchiuso in una cella del carcere di contrada Balate.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi