Home In Primo Piano Un compleanno a strisce bianconere per il piccolo Vincenzo Nicastro tifoso della...

Un compleanno a strisce bianconere per il piccolo Vincenzo Nicastro tifoso della Juventus

2.022 views
0

Campofranco  – Ha compiuto otto anni il 30 agosto il piccolo Vincenzo Nicastro ed il papà Flavio gli ha fatto una sorpresa che non si sarebbe aspettato. Quale miglior regalo per un bambino tifoso della Juve se non scendere in campo mano nella mano con uno dei propri beniamini? Vincenzo  ha festeggiato il compleanno nel migliore dei modi perché, dopo qualche giorno dal suo compleanno, il 3 settembre è sceso in campo insieme ai calciatori della Juve,  nella notturna Empoli- Juventus. Questa è l’incredibile emozione che Vincenzo ha vissuto su iniziativa del papà, anch’esso tifoso della Juventus. Ora, immaginate che emozione deve essere stata per un bimbo di quell’età? Immaginate uno stadio di calcio gremito, per l’occasione il Castellani di Empoli, l’uscita della squadra dal tunnel e l’ingresso sul terreno dove si disputerà la partita. Immaginate di avere l’età di Vincenzo, ed essere proprio li, in quel preciso momento, a tenere la mano al vostro idolo, mentre approda sul rettangolo verde, pronto a giocare la partita.  Un sogno diventato realtà per il piccolo Vincenzo che non credeva ai suoi occhi.”Il bello è stato, dice il padre,  che Vincenzo ha scelto di  indossare per l’occasione la maglia dell’Empoli perché in questo modo avrebbe accompagnato nella loro discesa in campo i giocatori della Juve, viceversa quelli con la maglia della Juve andavano con i giocatori dell’Empoli. Quindi,  ha volutamente deciso di mettere la maglia dell’Empoli per dare la manina ad uno dei giocatori della Juve e destino ha voluto  che gli toccasse Manuel Locatelli, centrocampista della Juve e fresco di convocazione azzurra con la nuova nazionale di Spalletti. “Il piccolo Vincenzo è nato a Catanzaro, dove si è trasferita da diversi anni  la sua famiglia per ragioni di lavoro, mamma palermitana e papà le cui radici sono saldamente piantate nella vicina Campofranco anche se nato a Mussomeli. E’ un grande tifoso della Juve ed appassionato di calcio,  guarda in Tv qualsiasi partita e  di qualsiasi squadra,  e crescendo in Calabria,  gioca con i bambini della sua età nella società calcio del Catanzaro Lido, anche se ultimamente, confessa il papà, ha manifestato il desiderio di voler cimentarsi nel basket. Sempre il papà Flavio, autore della carrambata, ha espresso la sua gioia nell’aver visto la felicità negli occhi del figlio: “Era al settimo cielo per la sorpresa. Non sapeva nulla fino ad un’ora prima della partita, non sapeva che sarebbe stato allo stadio a vedere la sua Juve. Un’oretta prima,  quando ho parcheggiato la macchina,  ha capito che eravamo ad Empoli davanti lo stadio e dopo 10 minuti ha compreso che addirittura sarebbe pure entrato in campo. E’ stata una super sorpresa. Il giorno successivo, il 4 settembre siamo stati accolti come ospiti della Panini perché aveva vinto un viaggio con visita alla famosa azienda leader mondiale nella produzione di figurine di calciatori. Qui ha conosciuto pure il giocatore Rovella, giocatore della Juventus quest’anno in prestito alla Lazio,  che quella giornata era ospite dell’azienda modenese.” 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi