Home Cronaca Vallelunga: “Mio padre non ce l’ha fatta ma dico grazie ai 2...

Vallelunga: “Mio padre non ce l’ha fatta ma dico grazie ai 2 operatori del 118 che hanno fatto l’impossibile per salvarlo”

15.339 views
0
la famiglia Grasso con il padre scomparso

Vallelunga –  Quando si perde un familiare i ringraziamenti agli operatori sanitari valgono doppio. Così hanno motivo di essere soddisfatti due operatori del 118, La figlia di un paziente, Ignazio Grasso di 80 anni che purtroppo è deceduto lo scorso marzo,   ha, infatti,  impugnato la penna e ci ha fatto per venire una nota con la quale ha voluto esprimere gratitudine ai due soccorritori. La signora Antonella Grasso, di Vallelunga scrive: “Lo scorso 13 marzo mio padre, Ignazio accusava già dal giorno precedente dolori alla parte superiore dell’addome. Così è stato visitato dal medico curante che ha subito chiamato il 118. Purtroppo all’ arrivo dei sanitari del 118 Luca Navarra e Pietro Di Francesco che hanno tentato, per diverso tempo di rianimare mio padre con massaggi cardiaci, ecc… Ma i tentativi ripetuti si sono rivelati vani e insieme al medico curante non hanno potuto fare altro che  constatare la morte di mio padre per infarto.  Con questo volevo ringraziare – conclude la casalinga 46enne, i due operatori del 118 sopra indicati per la loro umanità e i loro sforzi per salvare la vita a mio padre. Purtroppo è stata una perdita inaspettata, godeva di ottima salute ed era tornato da poche settimane dalla Germania. Il giorno prima era stato pure al pronto soccorso dell’ospedale di Mussomeli da dove era stato dimesso. Per me è stata una tragedia senza preavviso, ciononostante sentivo l’obbligo di dare merito all’altissima professionalità dei signori Luca Navarra e Pietro Di Francesco che non ho riscontrato in altri contesti”.

 

 

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.2 / 5. Vote count: 39

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi