Home Cronaca Villaggio Mosè, rissa alla concessionaria finisce nel sangue. Morto 38enne

Villaggio Mosè, rissa alla concessionaria finisce nel sangue. Morto 38enne

2.303 views
0

Agrigento – Un uomo è morto in seguito ad una lite sfociata in una sparatoria avvenuta nel quartiere di Villaggio Mosè, ad Agrigento. L’uomo, il 40enne Roberto Di Falco, è morto al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento dove è giunto dopo essere stato ferito con un colpo d’arma da fuoco all’addome , partito a seguito di una colluttazione.  La sparatoria è avvenuta  presso “AutoXpassione”, concessionaria di auto  gestita dall’agrigentino Lillo Zambuto . Sul posto stanno lavorando i poliziotti della squadra mobile e della scientifica con il coordinamento del procuratore Giovanni Di Leo. La vittima, secondo prime ricostruzioni, si sarebbe presentata insieme ad altre tre persone nella concessionaria  chiedendo conto e ragione di una partita di auto messa in commercio. Di Falco, la vittima, commerciava anch’esso autovetture. La discussione con il titolare del salone si è subito animata e il trentottenne palmese avrebbe estratto la pistola. Forse tentando di sparare, con l’arma che si sarebbe anche inceppata. Scampato il pericolo i bersagli del presunto agguato avrebbero reagito tentando di disarmare l’aggressore. Ne sarebbe nata una violenta colluttazione culminata con l’esplosione dei colpi che hanno ferito gravemente, proprio Di Falco, poi morto in ospedale.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi