Home Cronaca “A Mussomeli disagi e abusi non sono in aumento, oggi più prevenzione...

“A Mussomeli disagi e abusi non sono in aumento, oggi più prevenzione e consapevolezza”

890 views
0

Mussomeli – L’ultimo episodio ieri. Un minorenne si è allontanato da casa, facendo perdere le sue tracce. Non solo inquietudine precoce. A Mussomeli  un paio d casi adescamento, probabilmente non isolati, non inficiano le decine di interventi che hanno risolto, in modo silenzioso ma efficace, situazioni disfunzionali a rischio. “Il disagio e gli abusi non sono  in aumento – precisa l’Assessore Daniele Frangiamore che ha lanciato una crociata contro il fenomeno –  rispetto al passato non solo se ne parla di più ma ci stiamo ragionando per trovare soluzioni comuni. C’è una sinergia tra forze dell’ordine, servizi sociali,  istituzioni per creare consapevolezza e condividere informazioni e conoscenze tra operatori e potenziali vittime “.  Il male oscuro, ovunque si annidi, tra le pareti domestiche, in un cortile di scuola  o dietro  un monitor, oggi è meno cupo,   la violenza o l’angoscia non sono meno abietti ma hanno contorni più nitidi. “C’è una rinnovata sensibilità  –  osserva una psicologa – i ragazzi, le famiglie e  in genere la comunità  si approcciano in modo diverso all’abuso. Come tendenza si è più propensi ad accettare  le vulnerabilità e condannare le prepotenze”. Così in questo sforzo comune per costruire, svegliare e rafforzare le coscienze, il sindaco di Mussomeli sottolinea: “Stiamo portando avanti un enorme lavoro di attenzione sociale, non sull’onta emozionale che spesso accompagna eventi tragici come suicidi o violenze. Il benessere sociale necessità di un lavoro silenzioso ma necessario per la salute della comunità. Dopo l’ansia post pandemica, dobbiamo coltivare la serenità e la sicurezza”.

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi