Home Cronaca Anziana morta in una casa di riposo, scattato il processo per badanti...

Anziana morta in una casa di riposo, scattato il processo per badanti e operatori

1.922 views
0
immagine di repertorio

Caltanissetta – In sette, tra badanti e operatori di una casa di riposo, saranno processati per la morte di una pensionata. Perché non l’avrebbero accudita.

Così ha deciso il giudice che ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla procura nei confronti degli indagati, ora nelle veste d’imputati.

Sono i nisseni Fabio Natale, 52 anni, badante convivente della pensionata, Giuseppina La Placa, 32 anni, pure lei badante e, ancora, cinque operatori della casa di riposo «Giovanni Paolo II» di Caltanissetta, Alessandra Ferrara, 28 anni, Ivano Arnone, 47 anni, Josephina Naro di 46, Antonio Anzalone, 35 anni e Giorgio Nitro di 46 anni  – difesi dagli avvocati Gianluca Firrone, Giacomo Butera, Massimiliano Bellini, Sergio Iacona, Nuccio e Salvatore Sollami – tutti rinviati a giudizio. Saranno chiamati a rispondere di per abbandono d’incapaci.

Nei loro confronti saranno parte civile i familiari dell’anziana deceduta -assistiti dagli avvocati Giuseppe Panepinto e Giovanni Petrantoni –  la settantottenne Maria Lo Vetere.

Era la sera del 30 aprile di due anni fa quando l’anziana è deceduta all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dov’era già arrivata in gravissime condizioni di salute.

Secondo la tesi accusatoria i due badanti si sarebbero macchiati di abbandono perché non avrebbero affidato la pensionata a una struttura attrezzata per le patologie di cui soffriva..

Mentre per quanto riguarda gli operatori della casa di riposo, non avrebbero offerto all’ospite adeguata assistenza e non si sarebbero premurati  di chiamare i soccorsi per trasferirla in ospedale.

Questo lo scenario che passerà al cospetto del giudice, mentre rimane in itinere un’appendice, a carico di  un badante, per circonvenzione d’incapace. Capo per cui la stessa procura ha chiesto l’archiviazione.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi