Home Cronaca Appalti pilotati, il Comune di Santa Caterina chiede di costituirsi parte civile

Appalti pilotati, il Comune di Santa Caterina chiede di costituirsi parte civile

178 views
0

Santa Caterina – Chiede di costituirsi parte civile nei confronti di suoi ex amministratori. È il Comune di Santa Caterina che ha formalmente chiesto al gup di Caltanissetta Gigi Omar Modica di potersi costituire nel procedimento chiesto per ben oltre una ventina d’imputati – con funzionari, tecnici e imprenditori  al fianco di ex amministratori – tirati in ballo per presunti appalti pilotati.

In udienza preliminare l’ex sindaco Antonio Fiaccato, il suo vice, Agatino Macaluso, gli ex assessori  Giuseppe Natale e assessore Alfonso Carvotta, l’allora presidente del consiglio comunale Cristina Rizza, il padre Calogero Rizza, la segretaria generale Clara Lacagnina, l’ex capo dell’Ufficio tecnico Guglielmo Messina, il funzionario dello stesso settore, Salvatore Di Martino, l’ex consigliere comunale Daniela Seminatore, Giuseppe Lo Vetere, Massimo Falzone, Eugenio Diego Salvaggio, Michele Amico, Giuseppe Bruno,  Salvatore Pignato, Giuseppe Riccardo Falzone, Giuseppe Carsidona, Alfonso Gaetano Ippolito, Arcangelo Bruno, Luigi Baldi, Giuseppe Cannavò e Pasqualino Giambra – assistiti dagli avvocati Alberto Fiore, Giuseppe Dacquì, Ernesto Brivido, Salvatore Falzone, Pietro Pistone, Antonella Marino, Walter Tesauro, Davide Schillaci, Daniele Osnato Pietro Milano Sergio Monaco, Giacinto Paci e Giuseppe Li Pera – per i quali la procura vorrebbe il processo.

A loro ha contestato, a vario  titolo, le ipotesi di associazione a delinquere, concussione, corruzione, turbata libertà degli incanti, falso ideologico e abuso di ufficio.

L’inchiesta, fulcro poi dell’ordinanza, è stata racchiusa in centinaia di pagine in cui verrebbe ipotizzato un vero e proprio sistema corruttivo. Questa, almeno è l’ipotesi accusatoria.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi