Home Cronaca Assalì anziano in strada», rischia 6 anni e mezzo di carcere

Assalì anziano in strada», rischia 6 anni e mezzo di carcere

616 views
0

Caltanissetta – Sei anni di carcere per una rapina messa a segno nell’estate di quattro anni fa. Li ha chiesti la procura nei confronti di uno dei presunti assalitori che hanno preso di mira un anziano.

Il complice – perché secondo la tesi investigativa sarebbero stati in due ad agire – è rimasto sempre nell’ombra. La sua identità non s’è mai scoperta.

E ora sul ventiseienne nisseno Pietro Cammilleri – difeso dall’avvocatessa Valentina Di Maio – pesa una richiesta di condanna a sei anni e sei mesi di carcere oltre una salata multa.

Rapina e lesioni personali aggravate le contestazioni che pendono su di lui perché accusato di avere preso di mira  un ultraottantunenne, G.M. – assistito dall’avvocato Francesco Augello –  adesso è costituito parte civile nel procedimento che ne è derivato.

E la stessa parte civile, intervenendo in aula dopo la requisitoria del pm,  s’è rifatta sostanzialmente alle richieste dell’accusa insistendo pure per un risarcimento dei danni.

Di contro, la difesa, ha sollecitato l’assoluzione dell’imputato puntando su un aspetto ritenuto nodale. Già, perché l’anziano solo subito dopo la rapina avrebbe riconosciuto in una foto segnaletica che gli è stata mostrata in questura uno dei due rapinatori, indicandolo in Cammilleri.

Ma successivamente, durante un’udienza, in aula avrebbe fatto un po’ di confusione mettendo in discussione – per la difesa assai fortemente – quell’originaria individuazione fotografica.

La rapina in questione è stata messo a segno il  26 agosto del 2017 in pieno centro storico. Due gli sconosciuti che avrebbero assalito l’ultraottantenne portandogli via il borsello. Per strada avrebbero poi perso i documenti dell’anziano che sono stati ritrovati da due ragazzi extracomunitari, vicini di casa del  derubato, e gli hanno restituito tutto al proprietario.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi