Home Cronaca Assenteismo in ospedale, sospesi due cucinieri

Assenteismo in ospedale, sospesi due cucinieri

1.008 views
0

Caltanissetta – Assenteismo in ospedale. Con un collaboratore che avrebbe timbrato il badge al suo posto facendolo risultare in servizio anche quando lui si sarebbe trovato altrove. Anche a casa.

E due addetti alle cucine del «Sant’Elia» di Caltanissetta sono stati sospesi dal servizio per la durata di nove mesi. Questa la misura cautelare disposta dal gip sull’onda d’indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Caltanissetta.

È scattata nei confronti del sessantenne Michele Vincenzo Grillo e il cinquantaseienne Giuseppe Biccini, tutti e due addetti alle cucine.

A loro carico la procura ha ipotizzato i reati di concorso in truffa aggravata commessa in danno di ente pubblico, con abuso di relazioni d’ufficio e violazione dei doveri inerenti a un pubblico servizio.

Per l’accusa avrebbero attestato falsamente la presenza in servizio di Grillo alterando i sistemi di rilevamento della presenza.

Più in dettaglio Biccini avrebbe avuto il badge dell’altro e avrebbe timbrato orari di entrata e di uscita dal luogo di lavoro non veritieri. Perché Grillo in quel momento si sarebbe magari trovato al supermercato o sarebbe stato impegnato in altre faccende personali.

È attraverso telecamere piazzate all’ingresso della palazzina A; B; D e sulla rampa di accesso alla cucina, che i carabinieri avrebbero rilevato le presunte ripetute violazioni in relazione agli orari di entrate ed uscita registrati dal rilevatore elettronico.

Ma non è tutto. Già, perché secondo gli stessi carabinieri – e anche in questo caso gli episodi sarebbero stati documentati dalle immagini – sarebbero sparito prodotti e oggetti dalla cucina dell’ospedale. Ed entrambi – secondo la tesi investigativa – li avrebbero in più occasioni caricati poi sulle proprie auto.

Anche altri sarebbero entrati in cucina portando via rosa. Ma questi sono episodi ancora fuori da questo primo filone d’inchiesta a carico dei due.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Condividi