Home Cronaca Atti falsi per reddito di cittadinanza e permesso di soggiorno, denunciati due...

Atti falsi per reddito di cittadinanza e permesso di soggiorno, denunciati due stranieri e un professionista

365 views
0

Caltanissetta – Chi ha ottenuto il reddito di cittadinanza presentando documentazione falsa, chi, invece, ha prodotto incartamenti fasulli per assicurarsi il permesso di soggiorno.

Nel gran calderone anche la posizione di un professionista, pure lui deferito alla magistratura, perché avrebbe redatto documentazione fiscale mendace.

Sono stati tutti scoperti dalla polizia. In particolare l’ufficio immigrazione della questura di Caltanissetta, ha dapprima scoperto la posizione irregolare di uno straniero.

In particolare di un marocchino che vive a Gela e che ha prodotto documentazione falsa per ottenere  un permesso di soggiorno di cui non avrebbe avuto diritto.

Lo stesso, infatti, ha allegato alla richiesta una certificazione taroccata che attestava la percezione di reddito, necessario per ottenere il titolo di soggiorno.

Ma gli agenti dell’ufficio immigrazione hanno poi verificato che il marocchino, in realtà, aveva chiuso la sua attività commerciale da anni.

Per cui quel reddito dichiarato, e che sarebbe stata condizione necessaria per ottenimento del permesso di soggiorno, in realtà lui non lo aveva intascato.

Da qui la denuncia alla magistratura a suo carico e nei confronti del consulente che ha redatto la documentazione fiscale fasulla.

Un pakistano, invece, che aveva pure ottenuto il reddito di cittadinanza, era pure irregolare sul territorio italiano e, peraltro, era già stato segnalato dalla sezione volanti per falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla propria identità.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi