Home Eventi Caserma dei carabinieri teatro per un giorno, in scena «Fra le sue...

Caserma dei carabinieri teatro per un giorno, in scena «Fra le sue mani: in ricordo di Paolo Borsellino»

344 views
0

Caltanissetta – La caserma dei carabinieri si trasforma in teatro per un giorno. Sì, perché andrà in scena  un racconto scritto e diretto da Roberto Greco, bolognese di nascita ma palermitano d’adozione.

«Fra le sue mani: in ricordo di Paolo Borsellino», questo il titolo dell’evento al comando provinciale dei carabinieri.

L’iniziativa  è a cura della sezione distrettuale di Caltanissetta dell’Associazione nazionale magistrati . «Viene promossa – è stato spiegato – per commemorare il 28esimo anniversario di quel tragico 19 luglio quando, in via D’Amelio a Palermo, il magistrato impegnato nella lotta alla mafia perse la vita in un vile attentato dinamitardo davanti casa della madre».

Ed è stato anche disegnato un quadro di quello che la rappresentazione offrirà. « Il racconto inizia qualche tempo prima, nel novembre 1991 ed entra nelle pieghe degli eventi e della memoria e, grazie all’utilizzo di suoni, musica e rumori, ripercorre la vita di Borsellino, le sue relazioni mentre la giostra della memoria gira riportando in primo piano i tragici anni che, a partire dal 1971 sino a quel 1992, hanno insanguinato Palermo e non solo», è lo spaccato tracciato.

Durante lo spettacolo un narratore è sul palco. Tra le mani stringe una  valigia di vimini , di quelle che un tempo si utilizzavano per i pic-nic. Dentro vari oggetti che, di volta in volta, punteggeranno gli eventi e faranno da spunto.

Un libro, un disco, un pacchetto di sigarette, un macinapepe, un’agenda rossa. Il racconto si conclude quando, il 19 luglio alle 16:58, il tritolo esplode in via d’Amelio «e la città è di nuovo paragonata a Beirut».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi