Home Cronaca “Cinque medici pronti per l’ospedale di Mussomeli”

“Cinque medici pronti per l’ospedale di Mussomeli”

773 views
0

Mussomeli –“Con oggi si chiude -felicemente- un altro paragrafo del capitolo dell’Immacolata Longo”. Così, il sindaco di Mussomeli, on. Giuseppe Catania a consuntivo del colloquio tenutosi stamani, presso i locali della Direzione Strategica dell’ASP di Caltanissetta, fra i cinque medici argentini deputati a prendere servizio e la commissione composta da quattro responsabili di reparto della struttura sanitaria nissena.Questi i nomi dei professionisti a cui sarà affidata gran parte della risoluzione dell’annoso problema “ospedale di Mussomeli”: Gustavo Javier e Luciano Andres per Ortopedia e Traumatologia, Alejandro Marioe Martin Alejandro per Chirurgia Generale, Juan Carlos e Gabriel Pablio per Lungodegenza.Complessivamente i medici argentini destinati a Mussomeli sono sette. A fronte dei cinque che hanno sostenuto il colloqio oggi -peraltro superato brillantemente- degli altri due, uno lo ha già superato, l’altro lo effettuerà fra venerdì e martedì massimo della settimana prossima.Una nota di positività che lascia ben sperare anche in virtù dell’incontro che il sindaco -a colloquio ultimato- ha tenuto col Commissario Straordinario, ing. Alessandro Caltagirone, proprio ai “piani alti” dell’Azienda. “Dopo avere reso noto al Direttore Sanitario l’esito del colloquio, ho chiesto quali saranno i tempi di immissione in servizio. E mi è stato riferito che saranno brevi. Solo il tempo necessario per le ultime formalità burocratiche. Contestualmente mi sono preoccupato di verificare lo stato dell’arte della riapertura della sala operatoria. Anche in questo caso mi sento di poetre rassicurare tutti, operatori ed utenza. La più importante delle quattro criticità rilevate dai NAS è stata già risolta. Poichè -da ulteriori verifiche- è emerso essere a norma. Per le altre tre, già da domani il personale deputato si attiverà ai fini della messa in regola. Ci stiamo adoperando per essere già operativi in tempi brevissimi con la struttura perfettamente funzionante”.

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi