Home Sport Collare d’Oro al merito sportivo dal CONI al campione siciliano dei pedali...

Collare d’Oro al merito sportivo dal CONI al campione siciliano dei pedali Rosario Fina

288 views
0

Serradifalco – Il più grande riconoscimento da quel mondo dei pedali e delle due ruote  a cui si è consacrato e dato tutto.   Componente del quartetto italiano della 100 km, ex professionista, ex commissario tecnico della Nazionale femminile e Under 23 e imprenditore. Ora anche Rosario Fina, ex ciclista 52enne di Serradifalco nel nisseno,  rientra tra gli sportivi a cui è stato assegnato  il Collare d’Oro al Merito Sportivo che è la massima onorificenza conferita dal CONI ad atleti e società sportive concesso una sola volta nel corso della carriera sportiva per o risultati o titoli stabiliti dalla giunta del CONI, quali vittoria in prove olimpiche e Campionati del Mondo. Il presidente Malagò, ha consegnato il riconoscimento martedì scorso a Milano allo sportivo serradifalchese che, suo malgrado,  non era presente alla premiazione per impegni improrogabili  e, pertanto,  ha delegato un amico al ritiro del premio. Il fuoriclasse di sella e due ruote ha conquistato due titoli mondiali nella specialità cronometro a squadre, rispettivamente nella categoria juniores e dilettanti; due titoli nazionali conquistati nella categoria dilettanti, specialità cronometro individuale. Si è, inoltre, aggiudicato,  da professionista,  la prima tappa della Vuelta D’Aragona 1996 (Spagna) precedendo per quattro secondi allo sprint un certo Mario Cipollini e Lauren Jalabert. Nella sua carriera ha vestito  la maglia azzurra come atleta per ben dodici volte. Conclusa la carriera ciclistica viene ingaggiato come tecnico della Nazionale femminile e Under 23, partecipando come tecnico a numerose competizioni agonistiche. E oggi a  51 anni, segundo la scia del successo come quando era in sella alla bici,  è un affermato imprenditore.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi