Home Dall'Italia e dal Mondo Compie 109 anni e fa appello a uso mascherina. I segreti e...

Compie 109 anni e fa appello a uso mascherina. I segreti e i record di nonna Lisa

922 views
0

Perugia. Luisa Zappitelli, per tutti “Lisa”, una delle donne più anziane d’Italia (la seconda dell’Umbria dietro a Maria Saldi che na ha 110) ha compiuto, domenica 8 novembre,  109 anni. Nel giorno del compleanno si è affacciata dalla sua abitazione di Città di Castello lanciando un messaggio per la prevenzione dal rischio contagio Covid. “Mettete la mascherina mi raccomando, questo virus è un brutto diavolo. Quando sarà possibile festeggeremo insieme. Grazie a tutti degli auguri”.

La “ricetta segreta”

Seconda di sei fratelli, 3 maschi e 3 femmine poi rimasta vedova in giovane età con una famiglia da tirare su, Luisa Zappitelli – nata l’8 novembre 1911 a Villa Seminario di Città di Castello – ha più volte ribadito da fervente cattolica che la sua “ricetta segreta” contro le malattie è “pregare il Signore” e rispettare le regole: ha ricordato di aver contratto durante la sua vita diverse influenze, tra cui la terribile “Spagnola”, ed una brutta polmonite tanti anni fa che ancora non dimentica. “Ma grazie a Dio – ha precisato – sono sempre guarita in poco tempo, ce l’ho fatta ed eccomi qui“.

I record di Luisa Zappitelli

E’ divenuta, grazie alle menzioni pubbliche del Capo dello Stato Sergio Mattarella (che l’aveva citata in un discorso ufficiale dal Quirinale in occasione della Giornata Internazionale della Donna, portandola ad esempio soprattutto per le giovani generazioni), simbolo dei diritti delle donne e della partecipazione democratica al voto, che con orgoglio ha sempre esercitato ininterrottamente per 74 anni dal lontano 1946, quando assieme ad altre coetanee si recò a piedi per diversi chilometri al seggio elettorale per contribuire al successo della Repubblica sulla Monarchia.

La 109enne è anche testimonial nazionale di sicurezza stradale, prestigioso riconoscimento che le è stato assegnato dall’Associazione Familiari e Vittime della Strada “basta sangue sulle strade Onlus”. Inoltre può vantare un altro record difficile da battere: è l’allevatrice di canarini più longeva d’Italia. Da quasi 50 anni infatti gestisce un “allevamento casalingo” di canarini gialli e bianchi, nella sua abitazione nel rione di San Pio X, assieme ai nipoti Gualtiero e Natascia Ercolani e ai figli.

 

 

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi