Home Cronaca Concorso Rotary SOS API. Concluse le selezioni Nissene. Encomio d’onore per le...

Concorso Rotary SOS API. Concluse le selezioni Nissene. Encomio d’onore per le prime del “L. Da Vinci di Mussomeli”

651 views
0

Caltanissetta – Conclusa la prima fase del Concorso SOS API del Distretto Rotary 2110 con le finali provinciali dell’area Nissena. Un progetto che si inquadra nell’ambito delle iniziative ambientali del Rotary che mira alla salvaguardia delle APIdal rischio di estinzione. La Commissione d’Area presieduta dal delegato distrettuale Luigi Loggia e composta da Francesco Daina (Presidente Rotary Club Caltanissetta), da Silvio Scichilone (delegato del RC Gela, Presid.Franco Città), Giuseppe Misuraca (Presid. RC Mussomeli), David Erba (Presid. RC Niscemi) Gaetano Alù (delegato del RC San Cataldo, Presid.Giuseppe Carruba), Gaetano La Rosa (delegato del RC Valle del Salso, Presid.Vito Cocita) e da Giuseppe Toninelli, esperto in comunicazione, giornalista, nonché “Climate Leader” per l’Italia dell’Associazione ambientalista mondiale “The Climate Reality Project” fondata dell’ex Vice Presidente USA Al Gore. Al Concorso hanno partecipato circa un migliaio di alunni delle seguenti Strutture: Casa del Sorriso di Caltanissetta – Resp. Maria Soccorso Cirrito; Ist.Comprensivo (I.C.) ‘Quasimodo’ di Gela – Dirigente scolastico (D.S.) Viviana Morello; Direz.Didattica II Circolo “E.Solito” di Gela – D.S. Baldassare Aquila I.C. ‘F. Salerno’ plesso Don Bosco di Niscemi – D.S. Licia Salerno; Scuola Primaria ‘San Domenico Savio’ di Riesi – D.S. Filippina Romano; I.C. ‘Nino Di Maria’ di Sommatino – D.S. Giovanna Ambrosiano; Scuola Primaria ‘Giovanni XXIII’ di Delia – D.S. Giovanna Ambrosiano; I.C. ‘Leonardo Da Vinci’ di Mussomeli e Campofranco – D.S. Alessandra Camerota; I.C. ‘P. Emiliani Giudici’ di Mussomeli – D.S. Alessandra Camerota.
Per i numerosi elaborati arrivati alla selezione provinciale, la Commissione ha espresso grande apprezzamento per l’impegno e il coinvolgimento realizzativo a tutti i livelli; degli alunni in primis, ma anche di docenti, famiglie e rotariani che a vario modo hanno supportato e incoraggiato i ragazzi alla produzione dei lavori, da quelli “apparentemente” più semplici a quelli ben più complessi e multidisciplinari.
Non è stato facile individuare il progetto da mandare in finale, erano tutti meritori di premi. La Commissione, ha svolto un rigoroso lavoro di analisi degli elaborati, con attribuzione di punteggi su più tipologie di espressività
dalla cui somma algebrica è scaturito il lavoro vincitore che è risultato quello presentato dalle Classi 1^A e 1^B dell’Ist. Comprensivo Leonardo da Vinci di Mussomeli (CL) che hanno ricevuto l’“Encomio d’onore con Distinzione Di Platino”. La graduatoria d’Area, avulsa dell’elaborato precedente che va alla finale, ha visto:
-la Classe 4^A di Sommatino, I.C. Di Maria – “Encomio d’onore con Distinzione d’Oro”;
-la Classe 5^B di Delia, Sc.Primaria Giovanni XXIII – “Encomio d’onore con Distinzione d’Argento”;
-l’alunno Sebastiano Augello di Sommatino, classe 5^ B, I.C. Di Maria – “Encomio d’onore con Distinzione
d’Argento” ex-aequo;
-la Classe 5^ A di Riesi, Sc.Primaria S. Domenico Savio – “Encomio d’onore con Distinzione di Bronzo”;
-i bambini (3 – 5 anni) della “Casa del Sorriso” di Caltanissetta – “Encomio d’onore con Distinzione di Bronzo” ex-aequo. I presidenti dell’Area Nissena del Rotary, in una nota congiunta, hanno ringraziato in primis gli apicultori che hanno collaborato nelle iniziative presso le scuole (Vincenzo Cannizzaro di Caltagirone, Enzo Stuppia e Giuseppe Girgenti di Mazzarino) nonché i dirigenti scolastici, i responsabili di struttura e i docenti tutti, che hanno adottato il progetto con entusiasmo, convinzione e consapevolezza. “Quale pianeta lasceremo ai nostri figli e ai nostri nipoti dipende dalle scelte e dalle azioni che facciamo oggi – ha commentato Toninelli -. Non è stato facile scegliere tra i vari lavori realizzati dagli studenti perchè tutti avevano spunti interessanti; dovremmo guardare il mondo con gli occhi dei bambini per salvarlo, per salvare le Api e per salvare l’umanità”. Il presidente della commissione, Luigi Loggia, si associa ai ringraziamenti espressi dai presidenti, cui aggiunge un sentito grazie anche a Giuseppe Toninelli per la preziosa e fattiva collaborazione offerta alla Commissione. Non bisogna stancarsi di ricercare soluzioni a tutti i livelli, per evitare la scomparsa delle Api; non solo per gli effetti nella catena alimentare dell’uomo ma anche per i connessi riflessi economico-sociali.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi