Home Cronaca Consigliere comunale nel mirino, seconda auto a fuoco in sei mesi

Consigliere comunale nel mirino, seconda auto a fuoco in sei mesi

587 views
0

Gela – Di nuovo nel mirino un consigliere comunale di Gela. Ed è la seconda volta nell’arco di pochi mesi. Era il maggio scorso quando per la prima volta ha subito un attentato.

Ora è stata incendiata la sua Audi che si trovava parcheggiata sotto casa, in via Romagnoli. Il mezzo è stato presto avvolto dalle fiamme.

In zona sono intervenuti vigili del fuoco e carabinieri. E quando le operazioni di spegnimento si sono concluse il bilancio dei danni è apparso pesante.

Più elementi farebbero pendere l’ago della bilancia sulla tesi della dolosità. L’incendio non sarebbe stato frutto del caso ma, piuttosto, un vero e proprio attentato.

Un copione che per l’imprenditore, che siede tra gli scranni dell’aula consiliare del comune di Gela, si è ripetuto.

Già nel maggio scorso la sua Smart, parcheggiata sempre in via Romagnoli, è stata incendiata. E il suo, allora , è stato tra i casi al centro di un incontro del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica .

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi