Home Cronaca Coronavirus, le regole da osservare per chi rientra dall’estero

Coronavirus, le regole da osservare per chi rientra dall’estero

978 views
0
TERMINAL 3 PARTENZE. MISURE DI SICUREZZA PER CONTRASTARE IL CONTAGIO DA CORONAVIRUS MASCHERINA MASCHERINA CHIRURGICA AUTOCERTIFICAZIONE EMERGENZA CORONAVIRUS CORONA VIRUS COVID 19 COVID19 ITALIA ZONA ROSSA

Caltanissetta – Ecco le procedure per i connazionali che rientrano dall’estero. A ufficializzarlo è stata la questura che ha reso note le direttive giunte dal dipartimento della protezione civile.

In concreto chi arriva dall’estero verrà sottoposto a controlli in aeroporto che già sono stati attivati, fin dal momento in cui è cominciata l’emergenza. E sono eseguiti da volontari di protezione civile e del personale sanitario.

«In osservanza alle misure vigenti per la mobilità delle persone all’interno del territorio nazionale – è stato spiegato – sarà consentito ad una sola persona raggiungere lo scalo aereo, ferroviario o marittimo, per agevolare il rientro verso la residenza o il domicilio del connazionale».

Questi spostamenti, in autocertificazione, rientreranno nella tipologia « stato di necessità». E dovrà anche esser indicato il tragitto seguito.

Ma non è tutto. Perché come previsto dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, d’intesa con il ministero della Salute, coloro che rientreranno dall’estero, pur se senza sintomi di Covid 19, sono obbligati a comunicare al dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria di zona, il loro ingresso sul territorio nazionale.

Ad ogni modo dovranno osservare un periodo di quattordici gioni in isolamento fiduciario.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.9 / 5. Vote count: 9

Vota per primo questo articolo

Condividi