Home Eventi Cultura, arte e belllezza, Casa Rosetta sposa il progetto «Aperta – mente»

Cultura, arte e belllezza, Casa Rosetta sposa il progetto «Aperta – mente»

830 views
0

Caltanissetta – Valorizzare la cultura, l’arte e la bellezza. A questo fronte guarda l’associazione «Casa famiglia Rosetta» che ha aderito al progetto “Aperta – mente” ideato dal pittore e scultore Carlo Sillitti.

Una biblioteca a cielo aperto- è stato spiegato – diffusa nelle vetrine e negli spazi di negozi dismessi nel centro della città, è un altro piccolo tassello di speranza che, malgrado le difficoltà, prova a migliorare giorno dopo giorno lo sviluppo personale e della società in cui si vive».

L’Associazione coinvolgerà attivamente alcuni ospiti delle comunità terapeutiche con problematiche di dipendenza e di disagio sociale.

«Casa Rosetta – è stato aggiunto – vuol essere a disposizione della città per contribuire alla costruzione di progetti di crescita e di sviluppo e al rafforzamento della speranza.

«Il processo terapeutico similmente al progetto “Aperta-mente”- ha spiegato la coordinatrice dell’area dipendenze patologiche dell’associazione, Emanuela Cutaia – guida e sostiene le persone a fermarsi e rintracciare le zone d’ombra, lo sporco dentro ognuno di noi, la fragilità, a prendere consapevolezza del proprio decadimento e iniziare un lungo e sofferto lavoro di pulizia interiore fino a giungere ad uno stato di benessere e bellezza individuale e collettivo. Attraverso la voglia di creare il bello, si lavora nel rapporto d’ interrelazione tra le persone, sullo scambio reciproco, sulla riappropriazione del vero incontro con l’altro non più mediato dai social network ma face to face».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi