Home Pane e Vino Dolce o salata che sia… la cuccia per Santa Lucia (di Geppina...

Dolce o salata che sia… la cuccia per Santa Lucia (di Geppina Diliberto)

552 views
0

Leggenda
Nel 1763 ci fu una grande carestia e il popolo non aveva niente da mangiare una nave carico di grano doveva arrivare dall’Oriente nel porto di Siracusa per provvedere alle esigenze del popolo. Il padrone di una delle dette navi dichiarò che non aveva intenzione di entrare in questo porto, ma vi fu obbligato dai venti e seppe che era in Siracusa dopo aver gettato l’ancora; aggiungendo che, appena entrato in porto, si era guarito di una malattia agli occhi che lo tormentava da qualche tempo».
Le navi piene di frumento furono prese d’assalto e ognuno poté portare a casa la sua razione di grano e, per non perdere tempo per macinarlo e trasformarlo in farina e poi in pane o pasta, lo cucinò semplicemente così com’era e senza ingredienti.
Da quel giorno per commemorare l’evento nacque la tradizione di cucinarla in questo modo.

Preparazione 


Piatto della tradizione che viene preparato nelle case siciliane il 13 Dicembre per Santa Lucia
Ingredienti e preparazione
Tre giorni prima della preparazione della cucci’a mettete in acqua il frumento (grano) cambiando l’acqua ogni giorno. Al termine della macerazione scolate il frumento e mettetelo in una pentola ricoprendolo di abbondante  acqua e aggiungere qualche buccia di arancia. Fate bollire per 10 minuti a fiamma alta e poi procedere alla cottura per circa 4/5 ore a fiamma bassissima, poi lasciate riposare nell’acqua di cottura il frumento coperto per tutta la notte. Quando il grano sarà molto tenero, sgocciolatelo e lasciatelo raffreddare.

Cuccia  salata
Condire con sale , olio e pepe

Cuccia dolce
1)Condire con zucchero semolato e cacao amaro (oppure spezzate il cioccolato fondente all’interno del piatto per avere un sapore più golosa)

2) Preparare una crema al latte con 500ml di latte intero , due cucchiai di amido e 200gr di zucchero semolato. Miscelare lo zucchero con l’amido, nel frattempo riscaldate il latte, togliere il latte prima della bollitura e versare sopra le polvere miscelando per evitare grumi. Riportare il tutto sul fuoco per far densare la crema.
Far raffreddare e aggiungere alla cuccia.

3) Miscelare 500gr di ricotta fresca con 300gr di zucchero dopo aggiungere le gocce di cioccolato e la cuccia.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi