Home Cronaca «È un boss di Cosa nostra», sequestrati beni per un milione di...

«È un boss di Cosa nostra», sequestrati beni per un milione di euro

940 views
0

Caltanissetta – Nuovo sequestro di beni ritenuti legati a Cosa nostra. Un patrimonio di un milione di euro quello al centro del decreto di sequestro.

Misura patrimoniale che ha interessato Tommaso Di Giovanni finito al centro di indagini, sotto questo profilo, del nucleo investigativo dei carabinieri di Palermo.

Il sequestro, disposto dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, su richiesta della procura, ha interessato beni mobili e immobili.

In particolare, l’impresa individuale e l’intero complesso dei beni aziendali dell’impresa individuale «Macelleria Billa Simona», a Palermo, per il commercio al minuto di carni; l’impresa individuale, pure in questo caso e l’intero complesso, della «Di Giovanni Tommaso», di Palermo, attività pure questa che opera nel settore del commercio al minuto di carni; un fabbricato di 10 vani su tre elevazioni, 2 appartamenti e 2 locali per uso commerciale, tutti a Palermo.

Di Giovanni, in passato, ha già avuto parecchie grane con la giustizia. È stato prima arrestato per le operazioni «Perseo» e «Pedro». Poi, nel marzo del 2019, il coinvolgimento nel blitz «Atena» con una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Palermo, perché accusato di avere retto le fila, insieme ai fratelli», del mandamento mafioso di Porta Nuova. Ed è stato poi condannato a quindici anni e mezzo di carcere, con sentenza divenuta definitiva.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi