Home Cronaca Fallite rapine con un siringa sporca di sangue, arrestato un trentottenne

Fallite rapine con un siringa sporca di sangue, arrestato un trentottenne

349 views
0

Caltanissetta – È ritenuto l’autore di due tentate rapine minacciando le vittime con una siringa. E alla fine, smascherato dalla polizia ha ammesso le sue responsabilità.

È un trentottenne nisseno che adesso è stato arrestato per tentata rapina aggravata. Due gli episodi che sono stati ricondotti a lui.

Il primo in via Guastaferro, alla fermata degli autobus, dove due giovani hanno poi raccontato agli agenti che, poco prima, uno sconosciuto incappucciato e con la mascherina protettiva li aveva avvicinati chiedendo soldi e minacciandoli con una siringa sporca di sangue. Ma i ragazzi sono riusciti a fuggire in tempo con la loro auto.

Poco dopo il copione si è ripetuto. Questa volta in un’altra zona della città. In particolare in piazza Roma, proprio davanti la stazione ferroviaria.

Stavolta ha preso di mira un’altra persona che, in questo caso, stava prelevando al bancomat delle Poste. Ma anche in questa circostanza la vittima di turno è riuscita ad allontanarsi in tempo.

È scattata una nuova segnalazione alla sala operativa della questura che ha fatto il paio con la precedente giunta poco prima.

Una pattuglia è subito arrivata nella zona della stazione ferroviaria, bloccando una persona che corrispondeva alle descrizioni fornite dai malcapitati che sono riusciti in extremis a evitare di essere rapinati.

È stato perquisito e gli sono stati trovati addosso e sequestrati una siringa e alcuni aghi sporchi di sangue. Poi, in questura, il trentottenne ha ammesso di essere l’autore delle due tentate rapine.

E con le medesime modalità, sabato sera, invece, è andata a segno una rapina davanti un bancomat sempre a pochi passi dalla stazione ferroviaria.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi