Home Cronaca Formazione, Chinnici. «Annullare in autotutela le assunzioni al Cefpas»

Formazione, Chinnici. «Annullare in autotutela le assunzioni al Cefpas»

429 views
0

Annullare in autotutela, intraprendendo un’azione ispettiva, le procedure di assunzione avviate dal Cefpas. L’esortazione «a causa di forti dubbi di legittimità» è della deputata dell’Assemblea regionale siciliana, Valentina Chinnici. In tal senso ha presentato un’interrogazione parlamentare di cui è prima firmataria, rivolta al governo regionale. «Assunzioni – ha spiegato Chinnici – effettuate in pieno agosto, ripescando una delibera la cui applicazione era stata sospesa in autotutela dall’ente stesso”. E nella stessa relazione del giugno scorso, «il dirigente del servizio 5 Dasoe, oltre a confermare le pesanti criticità gestionali e i dubbi di legittimità sugli atti adottati, ribadisce che il Cefpas è ente pubblico regionale, dotato di personalità giuridica, che svolge una funzione complementare rispetto alle competenze dell’Assessorato e che in quanto tale non può essere destinatario di norme speciali, anche in materia di reclutamento del personale, destinate alle aziende sanitarie… nella stessa relazione – è un passaggio dell’interrogazione parlamentare  – si confermano i dubbi di legittimità su attività e procedure adottate nonché, in particolare, sulle assunzioni effettuate ai sensi del regolamento dell’ente». La stessa Valentina Chinnici ha poi osservato che «appare singolare  come il Dipartimento regionale per la pianificazione strategica, che dovrebbe svolgere funzioni di organo di controllo, a fronte delle molteplici criticità gestionali e dubbi di legittimità che emergono dagli atti istruttori acquisiti in risposta ad accesso agli atti, abbia invece rimesso alla discrezionalità del direttore dello stesso ente le valutazioni sulla conferma o sulla revoca dei provvedimenti da egli stesso adottati», è la parte conclusiva dell’interrogazione.

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi