Home Eventi Fratres Mussomeli: dall’ assemblea annuale emerge trend di raccolta superiore a quello...

Fratres Mussomeli: dall’ assemblea annuale emerge trend di raccolta superiore a quello nazionale

798 views
0

MUSSOMELI – Domenica 16 febbraio, come ogni anno, la Fratres di Mussomeli, in concomitanza con l’annuale assemblea, ha organizzato una giornata in cui ha voluto coinvolgere tutti i soci. Nella mattinata alle ore 11:00 è stata celebrata dall’arciprete Genco la Santa Messa per i donatori, con la partecipazione degli stessi. Nel pomeriggio a Palazzo Sgadari alle 18:00 si è convocata l’assemblea dei soci per approvare le relazioni  sull’attività svolta nel 2019 e da svolgere nel 2020; esame rendiconto consuntivo 2019 e del rendiconto preventivo 2020. E’ stata la prima assemblea pubblica del neo-direttivo eletto nel 2019; erano presenti infatti il Presidente Vincenzo Sorce, la vicepresidente Marilena Pastorello, l’amministratore Filippo Misuraca, il consigliere capogruppo Calogero Genco, il consigliere Calogero Dilena, il Direttore sanitario dott.ssa Salvina Mingoia. Erano presenti anche i sei volontari del servizio civile. Sul primo punto all’o.d.g.  Il Presidente ha dato lettura della relazione sull’attività svolta nel 2019 evidenziando la sua completa soddisfazione sull’operato del gruppo ed elencando, grazie all’impegno dei donatori e all’operosità del gruppo, dati alla mano il numero di prestazioni: 591 donazioni, pari a 53 sacche per 1000 abitanti, superando la soglia di autosufficienza nazionale di sangue stimata in 40 sacche per 1000 abitanti. Sul secondo punto all’o.d.g. il Presidente ha illustrato una serie di attività da svolgere nel 2020, riproponendo altresì quelle che hanno avuto successo negli anni passati. Tra le nuove iniziative intraprese nel 2019 e da potenziare nel 2020, vanno citate la collaborazione con le scuole superiori e l’intensificazione della collaborazione col P.O.M.I. Longo. Il primo settembre 2019 è stata avviata la richiesta congiunta con la Misericordia di Mussomeli per il servizio di accoglienza e informazione da effettuare presso il Presidio Ospedaliero di Mussomeli con gli iscritti dei due sodalizi e con la collaborazione dei ragazzi del servizio civile. Con riferimento ai contatti con le scuole, per promuovere e sensibilizzare i giovani alla cultura della donazione di sangue, già nell’anno appena trascorso la Fratres ha organizzato due eventi presso gli istituti del territorio, con un ottimo riscontro. Il Presidente, approfittando della presenza degli studenti e dei docenti, nel ribadire l’importanza della collaborazione con le scuole, ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto fin qui perché sicuramente aiuterà il direttivo nel programmare meglio le iniziative future. Le altre iniziative mirano a coinvolgere ancora di più il mondo sportivo e giovanile sempre nell’obiettivo di promuovere la cultura della donazione di sangue, soprattutto tra i giovani. Tutti i punti all’o.d.g. sono stati approvati dall’assemblea all’unanimità, con applauso. Come da tradizione l’Assemblea è stata l’occasione per ringraziare pubblicamente con la consegna anche di un” premio” simbolico, quei soci che hanno raggiunto il traguardo delle 10 o 25 e, in due casi, le 50 donazioni. Questi i nomi dei soci premiati: donatori con 10 donazioni Farina Gisella, De Carlo Giuseppe, Mammola Salvatore, Castiglione Davide, Barba Mario, Mantio Salvatore, Ginex Giuseppe, Castiglione Calogero, Aina Vincenzo, Collura Antonina, Fasino Giuseppe, Di Maria Domenico; donatori con 25 donazioni  Amico Rosario, Cardinale Nicola, Cozma Ionut Cumurel, Diliberto Vincenzo, Favata Giuseppina, Genuardi Giuseppe, Mingoia Roberto, Misuraca Calogero, Morreale Salvatore, Navarra Vincenzo, Nobile Giandomenico, Padalino Vincenzo, Ricotta Davide, Ricotta Giuseppina, Valenza Vladimir; donatori con 50 donazioni: Piazza Giacomo, Guasto Salvatore.  Alla fine un piccolo buffet ha permesso a tutti di condividere un momento di gioiosa fraternità.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi