Home Cronaca “Il mio compleanno da sogno (americano) e a sorpresa con Jovanotti”

“Il mio compleanno da sogno (americano) e a sorpresa con Jovanotti”

2.834 views
0

Mussomeli – Solitamente il compleanno indimenticabile è quello della maggiore età, l’ingresso negli anta oppure il raggiungimento del mezzo secolo. Ma il tempo  è una convenzione, lo sa bene la mussomelese Daniela Pavone a cui rimarrà impresso nel cuore e nella mente il compimento del 43° anno. Una ricorrenza che le ha mozzato il fiato e non solo per il numero di volte che è stata chiamata a soffiare sulle candeline. La donna ha, infatti,  festeggiato il genetliaco oltreoceano, negli Stati Uniti e in Canada, con tante torte da rischiare una crisi iperglicemica. E’ partita, insieme al fratello Salvatore, fotografo, alla volta degli Usa  dove ha ha iniziato a spegnere le candeline e ad esprimere desideri di questa indimenticabile ricorrenza. “A New York– racconta Daniela – c’è stata la prima torta a stelle e strisce, il  6 novembre, giorno in cui sono nata, a Manatthan sono stata ospite a cena  di mia cugina Maria Sorce, originaria di Mussomeli e che, per un curioso caso del destino, porta lo stesso nome della mia migliore amica. Poi siamo partiti per il Canada, esattamente  a Montreal. Qui risiede mio zio Antonio Piletto, originario di Acquaviva, che  ha voluto che pranzassi a casa sua con soffio finale sulla torta. La sera mia cugina Silvana, sorella della già citata Maria, mi  ha omaggiato, durante l’ennesimo festeggiamento  a sorpresa di  un dolce dono”.  I due fratelli tornano quindi nella Grande Mela, dove li attenderà ancora  un regalo tanto inaspettato quanto gradito. Racconta la protagonista: “Ieri siamo  andati all’Apple Store per ricevere assistenza per la fotocamera del mio iPhone, ero in attesa che venisse il mio turno quando ho visto mio fratello sobbalzare dalla sedia mentre stralunato ripeteva a se stesso di non credere ai suoi occhi. All’inizio pensavo che avesse incontrato qualche amico o conoscente. Poi ho realizzato che Salvatore stava parlando con una celebrità internazionale e, per noi, un idolo: Jovanotti! Avvicinandomi, l’ho chiamato per nome e gli ho chiesto di fare una foto. Lorenzo che era in compagnia della moglie è stato molto disponibile, col suo sorriso contagioso si è subito messo in posa e, ignaro di aver contribuito a rendere questo compleanno indimenticabile ha assecondato di buon grado la mia richiesta”. Daniela che si trova tuttora nella città che non dorme mai aggiunge: ”Sono contenta di essermi concessa come regalo questo viaggio, è stato un compleanno da sogno, ho coronato il mio  sogno americano come mai avrei immaginato”.