Home Eventi L’Interact Club Mussomeli dona frigo e ferri chirurgici al Pronto soccorso dell’ospedale...

L’Interact Club Mussomeli dona frigo e ferri chirurgici al Pronto soccorso dell’ospedale di Mussomeli

1.941 views
0

Mussomeli – Nella giornata di oggi si è svolta la cerimonia di consegna del materiale donato al servizio Medicina e Chirurgia d’urgenza e accettazione del presidio ospedaliero M.I.Longo di Mussomeli da parte della rappresentanza giovanile della locale sezione dell’interact Club.

Sono stati donati un frigorifero e un set completo composto da una trentina di ferri chirurgici utili nel caso di applicazione di punti di sutura.

Erano presenti per l’Interact Club il vicepresidente Gaspare Corbetto Pio e i membri del consiglio Francesca Taibi, Paolo Scannella e Giuseppe Amico.

Dice Gaspare Corbetto Pio “ Tale iniziativa è stata spontaneamente voluta dal direttivo locale Interact con il preciso scopo di fornire attrezzature utili all’ospedale di Mussomeli che riconosciamo come bene comune di tutti i cittadini non solo di Mussomeli ma dell’intero Vallone.

Io personalmente, a seguito di una mia personale esperienza, ho avuto necessità di prime cure all’ospedale di Mussomeli e per questo sono rimasto grato a chi allora si è prodigato nei miei confronti”.

Il responsabile medico del MCAU dottor Giosuè Carduccio ha ringraziato i giovani rappresentanti dell’Interact per la donazione effettuata e si è detto certo che lo strumentario chirurgico donato troverà impiego nelle quotidiane attività medico assistenziale del servizio da lui diretto.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi