Home Cronaca «Marito violento» condannato per maltrattamenti, assolto per abusi sessuali

«Marito violento» condannato per maltrattamenti, assolto per abusi sessuali

863 views
0
immagine di repertorio

Caltanissetta – Lui, sospetto marito violento, è stato condannato. Ma solo per l’ipotesi di maltrattamenti. Non per avere abusato della moglie.

Un verdetto che riabilita  in parte il quarantenne M.D. – difeso dall’avvocatessa Anna Maria Sardella  – di Riesi che per questa vicenda lo scorso anno è stato pure arrestato.

Ora il giudice Francesco D’Arrigo lo ha condannato per i maltrattamenti in famiglia, escludendo le aggravanti di averli commessi in presenza di minori,

Di contro, però, è stato assolto per abusi sessuali nei confronti della moglie che lo aveva accusato di violenze quando, dopo essere tornato a casa ubriaco, l’avrebbe costretta con la forza ad avere rapporti. Ma quest’ultima imputazione non ha retto.

Dovrà anche risarcire la moglie  – assistita dall’avvocato Davide Anzalone – costituita parte civile, secondo quanto  stabilirà il giudice in un procedimento ad hoc.

Sulla base delle denunce presentate dalla donna, nel marzo dello scorso anno è stato destinatario di una ordinanza di custodia cautelare. Ora, con il pronunciamento del giudice, tutti i provvedimenti sono stati revocati.

La moglie ha riferito ai carabinieri che per parecchi anni – dal 2003 fino al momento della denuncia presentata lo scorso anno – lui le avrebbe reso la vita un inferno

Aggiungendo che lui, anche in presenza dei figli, l’avrebbe insultata, offesa, minacciata di morte anche armato di coltello.

E – sempre secondo la tesi della donna – l’avrebbe costretta ad avere rapporti non voluti e l’avrebbe presa a schiaffi e pugni. E in una caso sarebbe avvenuto mentre lei era incinta.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi