Home Cronaca Medico di famiglia positivo al Coronavirus, a Riesi si teme un nuovo...

Medico di famiglia positivo al Coronavirus, a Riesi si teme un nuovo focolaio

2.995 views
0

Riesi – Un  medico di famiglia è risultato positivo al coronavirus. La notizia ha fatto il giro del paese anche e soprattutto attraverso  i social, tanto che è dovuto intervenire il primo cittadino per cercare di sedare gli animi. Il contagio, anche in considerazione della professione dell’uomo, ha, infatti, mandato in escandescenza  parecchi concittadini che infuriati si sono lasciati andare a esternazioni pesantissime. In particolare a far inferocire alcuni abitanti di Riesi sarebbe stata la condotta del medico che, secondo alcuni compaesani esagitati, avrebbe continuato ad esercitare nonostante presentasse una sintomatologia compatibile con il Covid-19. Il medico, sempre secondo chi l’accusa di leggerezza, sarebbe stato contagiato dalla figlia che è stata al nord. Una versione che stride con quella fornita dal nipote il quale, attraverso un post sul social, ha scritto: “Mio zio la settimana prima praticava il suo lavoro perchè non aveva nessun sintomo, nemmeno la febbre come tutti noi, e quando gli è venuta è rimasto a casa”. Il parente sempre su Facebook sostiene che la cugina sarebbe  stata  a Milano a novembre o dicembre, per  assistere a una partita di calcio, mentre il medico di famiglia sarebbe stato infettato da qualche paziente proveniente dal nord. Sia come sia, è chiaro che in queste ore nel centro nisseno molte persone temono che si sia verificato un contagio a catena. Intanto  nelle prossime ore si attendono ulteriori approfondimenti per appurare ciò che nessuno si augura ma molti temono:  un nuovo focolaio di Coronavirus a Riesi.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi