Home Cronaca Morte sospetta di un lavoratore, la procura chiede il processo per quattro

Morte sospetta di un lavoratore, la procura chiede il processo per quattro

456 views
0

Caltanissetta – Avanzata la richiesta di aprire un processo a carico di quattro imputati per una morte sospetta. Una morte sostanzialmente bianca. Sì, perché secondo la procura sarebbe legata a condizioni di lavoro.

Quelle in cui avrebbe operato un ex dipendente della raffineria di Gela che poi, dopo anni di lavoro, è deceduto per una grave malattia.

In particolare, sei anni fa, a stroncare l’uomo sarebbe stato un tumore, peraltro anche raro, che viene associato soprattutto all’esposizione all’amianto.

E, secondo l’impianto accusatorio, a provocare il decesso del lavoratore potrebbero essere state le condizioni in cui lo stesso avrebbe operato per diverso tempo.

Da qui il teorema dei magistrati secondo cui i quattro finiti sotto accusa, tutti ex dirigenti di due società che operavano nello stabilimento, non siano esenti da responsabilità.

Condotte in qualche modo omissive che avrebbero sortito conseguenze. Perché, per i pm, non sarebbero state rispettate misure di sicurezza.

Questo lo scenario su cui s’è basata la richiesta di rinvio a giudizio avanzata a carico dei quattro dirigenti per l’ipotesi di omicidio colposo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi