Home Cronaca Mussomeli, il plauso della Polizia Postale per l’iniziativa dell’assessore Frangiamore sui pericoli...

Mussomeli, il plauso della Polizia Postale per l’iniziativa dell’assessore Frangiamore sui pericoli della Rete

662 views
0

Mussomeli – La partecipazione dei ragazzi e il plauso della Polizia Postale all’Amministrazione comunale di Mussomeli per l’importanza dell’evento formativo “Pericoli e rischi dei social e della rete: quali sono e come intervenire”.  Si potrebbe riassumere in queste due dati la cifra dell’incontro tenutosi mercoledì 3 febbraio al cine-teatro Manfredi e promosso dall’assessorato alle Politiche Sociali, nella persona dell’assessore Daniele Frangiamore, in collaborazione con l’Ufficio Politiche Sociali e l’equipe del PAIS. Destinatari e protagonisti dell’iniziativa i ragazzi. Nella fattispecie quelli della scuola secondaria di primo grado che per il primo turno ha interessato gli alunni del primo Istituto comprensivo Leonardo da Vinci di Mussomeli e Campofranco, mentre il secondo, il Paolo Emiliani Giudici, potrà beneficiare della replica venerdì 10. Presente anche una rappresentanza degli Isituti superiori, Hodierna e Virgilio, che a margine dell’incontro ha espresso la chiara volontà di “far vivere la stessa esperienza ai loro alunni” apprezzando il proficuo impegno a beneficio della crescita dei ragazzi.  Cyberbullismo, violazione della privacy, comportamenti pericolosi, truffe e vere e proprie minacce. Il pericolo è dietro l’angolo e, purtroppo, ancora sconosciuto. Anche l’isola felice di Mussomeli non sembra essere riuscita a sfuggire alla logica della “tentazione”. L’allarme sociale c’è ed è reale. Proprio perchè nelle trappole della Rete possono cadere davvero tutti senza esclusione e senza sconti di “pena”. E’ per questo che l’Amministrazione comunale, in primis, con le forze dell’Ordine e le scuole scendono in campo a tutela dei più giovani. Attraverso gli autorevoli relatori il fenomeno è stato indagato nei suoi aspetti tecnici, legali e psicologici. Dopo la presentazione del vademecum “La rete ti protegge” a cura dell’assessore Frangiamore, della dott.ssa Annamaria Annaloro -responsabile dell’Ufficio dei Servizi Sociali- delle dott.sse Mariangela Scichilone e Rosamary Ferrara -responsabili del PAIS- hanno relazionato, nell’ordine: il capitano Giuseppe Tomaselli, comandante della Compagnia Carabinieri di Mussomeli che ha trattato esaustivamente il tema del Cyberbullismo; l’ispettore Giovanni Fasciana, responsabile della sezione Polizia Postale di Caltanissetta, seguito dal collega, assistente capo,Luca Mammano; la dott.ssa Livia Scichilone e la dott.ssa Maria Gattuso dell’ASP di Caltanissetta, UOC area dipendenze, che hanno trattato “Il digitale nella nostra vita: risorse e difficoltà”. E’ intervenuto anche il comandante della tenenza della locale Guardia di Finanza di Mussomeli, luogotenente carica speciale, Salvatore Imbesi che ha sottolineato quanto sia importante la presenza degli adulti a sorveglianza dei pericoli. Presente il comandante della Polizia Municipale, commissario Attilio Frangiamore.  Oltre al Presidente del Consiglio, Gianluca Nigrelli e all’assessore Jessica Valenza che ha portato i saluti del sindaco Catania, assente per importanti impegni istituzionali, presenti anche gli assessori Michele Spoto e Sebastiano Lo Conte e una nutrita rappresentanza del Consiglio Comunale, nelle persone dei consiglieri Josella Schifano, Eugenia Costanzo, Adriana Sorce, Salvatore Castiglione. Mentre l’assessore Scozzaro e il sindaco Cipolla hanno rappresentato rispettivamente i Comuni di Campofranco e Milena.  “Sono rimasto piacevolmente colpito dall’entusiasmo e dalla partecipazione dei ragazzi su tutti i temi trattati durante l’evento. Particolarmente nel momento in cui è stata avviata la piattaforma “Mentimenter” che ha fatto registrare più di 60 domande in pochi minuti. Cosa che mi riempie particolarmente di gioia, la consapevolezza di avere agito per il bene e nelll’interesse dei più giovani che hanno interagito con grande entusiasmo e sensibilità”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.4 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi