Home Cronaca Mussomeli in lacrime per l’amara perdita della dolce maestra Maria Ferrara

Mussomeli in lacrime per l’amara perdita della dolce maestra Maria Ferrara

7.712 views
0

MUSSOMELI – Chiunque può arrendersi alla sofferenza vigorosa o ripetuta. Solo un animo puro ed elevato costringe il dolore, per quanto ostinato e costante,  alla resa. Ieri, a Catania si è spenta a 77 anni la Signora Maria Ferrara, temeraria testimone della gioia di vivere,  esempio insuperabile di come non perdersi mai d’animo anche quando si è messi di fronte alle avversità e alle crudeltà del destino.  Maria Ferrara, infatti,  non si è mai lasciata sopraffare dall’afflizione. Era un ossimoro spirituale, di statura minuta ma levatura morale gigante. In un mondo che va di fretta e sbuffa per un nonnulla, è stata una rara coltivatrice di pazienza. Figlia di Liborio, uno dei più facoltosi e intraprendenti imprenditori di Mussomeli, gli agi e la disponibilità economica della famiglia d’appartenenza non hanno mai scalfito la sua indole mite, semplice e umile. La donna aveva studiato presso il prestigioso collegio “Granata di Agrigento”. Terminati gli studi ha scelto di lavorare nella scuola materna, coi piccoli con i quali condivideva l’innocenza e la trasparenza dei sentimenti. Nel 1971 sposa Filippo Maiorana, apprezzatissimo e solerte funzionario dell’INAM. Dalla loro unione sono nati Orazio e Maria Cristina. Tante e sempre gravosissime le croci che ha saputo portare con insuperata dignità, stoico coraggio e cristiana accettazione. Una su tutte la tragica e prematura perdita del marito. La donna aveva sempre il sorriso, le si illuminavano gli occhi quando parlava o trascorreva quotidianamente il tempo con gli adorati nipoti Giovanni e Daria. Per questo ora che è andata via,  tantissimi occhi versano quelle lacrime che la dolce maestra sapeva trattenere anche nelle situazioni più drammatiche. Domani, 19 febbraio 2020, alle 15 la salma verrà accompagnata nella Chiesa  dei Monti dove alle 15,30 verrà celebrato il rito funebre.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi