Home Cronaca Mussomeli, paziente “sospetta” con difficoltà respiratorie trasferita dall’ “Immacolata Longo” ...

Mussomeli, paziente “sospetta” con difficoltà respiratorie trasferita dall’ “Immacolata Longo” al “S. Elia”

5.660 views
0

Mussomeli – L’indentikit è quella di una persona ad alto rischio in caso di contagio al  coronavirus:  anziana e con difficoltà respiratorie.  Per questo  è scattata la verifica per appurare la positività. Una donna ottantenne con problemi cardiologici è stata trasportata ieri all’Immacolata Longo per ricevere le prime e urgenti cure. La paziente, come detto, accusava insufficienza cardiaca alla quale si è aggiunta quella respiratoria. Un quadro clinico che ha spinto i sanitari dell'”Immacolata Longo” a disporne il trasferimento all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. Poichè la sintomatologia è compatibile con quella causata dal coronavirus la donna è stata sottoposta ad esami volti a diagnosticare una polmonite da virus covid-19. Un altro caso, l’ultimo in ordine di tempo, dei tantissimi che si verificano nel nosocomio manfredonico e  che testimonia come la terapia intensiva sia un reparto essenziale, ora più che mai, per fare esprimere le potenzialità inespresse della struttura ospedaliera di Mussomeli e, al contempo, garantire cure urgenti e, spesso, salvavita all’amplissimo bacino di utenti che si vi si rivolgono.

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.8 / 5. Vote count: 13

Vota per primo questo articolo

Condividi