Home Cronaca Mussomeli piange la nobildonna Clelia Vaccaro

Mussomeli piange la nobildonna Clelia Vaccaro

2.306 views
0

Mussomeli –  Mussomeli oggi piange la scomparsa di una nobildonna di altri tempi. E’ scomparsa la signora Clelia Vaccaro, nata da Fortunato Vaccaro Mancuso e  da Carmelina Catania Cicero, il 14 marzo 1939. Cresce in una  famiglia di solidi valori cristiani composta dalle sorelle Rita, Maria, Caterina e il fratello Nino. Forte il legame con il proprio quartiere  e soprattutto intensa la devozione alla Madonna del Carmelo. Dopo gli studi scuola magistrale definiti in quel di Sant’Agata di Militello, non ebbe comunque il tempo di avviarsi all’insegnamento per l’Amore verso l’unico Amore della sua vita: Liborio Strazzeri. Lo sposa nel 1964 e dall’unione ebbero quattro figli: Lucia, Vincenzo, Carmelina e Ivana. Rimasta nefastamente vedova quando aveva solo 39 anni, gli stessi anni del defunto marito Liborio, dedicò da allora tutta la sua vita solo ai suoi quattro figli sino alla  morte. Non ebbe altro scopo – movente vitale che stare vicino ad essi ed al ricordo perenne, quasi un culto, dell’amato marito. Ha letteralmente adorato i suoi tre nipoti: Clelia di cui ne porta il nome, Paride e Riccardo. Come “Speciale” e poco misurabile è stato il legame di affetto e stima verso la nuora Antonietta Di Salvo e il genero Maurizio Notarstefano. Donna colta, raffinata, sensibilissima e tanto elegante sia dentro che fuori. Amava la bellezza e il bel vestire, soprattutto, nella sua giovinezza era solita indossare abiti eleganti e ricercati. “Aristocratica” nelle azioni, opere, nel comportamento caratterizzato da  esemplare umiltà e bontà verso gli altri. Tra i suoi valori principi: semplicemente la Fede verso Dio, la Madonna e i  Santi attraverso il costante rapporto con la Chiesa cattolica e i sacerdoti. Lascia l’amata sorella Caterina e il cognato Tanino Nola. L’amata sorella Maria sposata con il defunto Pino Casano. L’altrettanto amata cognata Maria Giovanna Micalizzi sposata con  il compianto Nino Vaccaro. I cari nipoti: Fortunato, Graziella e Carmelina Vaccaro, Rocco Colucci, Maria Carmela Ilona e Gaspare Grasso. Ed ancora Salvatore e Marianna Nola, Leonora Sorce e Salvatore Petruzzella e Piero Casano. Ha già ritrovato in Cielo l’adorato nipote Giovanni Nola.

Il direttore esprime, a nome suo personale e della redazione, profondo cordoglio alla famiglia Strazzeri – Vaccaro per la scomparsa della carissima gentildonna Clelia Vaccaro

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Condividi