Home Cronaca Non “aggiustò” una verifica fiscale, finanziere chiede di essere risarcito

Non “aggiustò” una verifica fiscale, finanziere chiede di essere risarcito

625 views
0

Caltanissetta – Nessun “aggiustamento” a quella verifica fiscale. Questo lo hanno già sancito i giudici in passato assolvendolo. Ma adesso è lui a chiedere giustizia.

È un finanziere nel frattempo collocato in pensione Salvatore Z. che ha chiesto di essere risarcito per le disavventure giudiziarie a cui ha dovuto sottoporsi.

Sull’onda di segnalazioni che sarebbero giunti da sui colleghi, il militare è finito nel registro degli indagati perché sospettato di avere manipolato una verifica.

In particolare un controllo nei confronti di un professionista. E, secondo i contenuti di quella informativa a suo carico, il finanziere avrebbe chiuso un occhio per rendere quei controlli indolore a chi li stava subendo-

Ma dal procedimento che ne è derivato, è stato poi assolto con formula piena, facendo finire sospetti e accuse in una bolla di sapone.

Già, perché peraltro il professionista sottoposto a verifica poi è stato pure sanzionato, per cui non avrebbe ricevuto alcun trattamento di riguardo. Tant’è che il procedimento lo ha riabilitato.

Da qui, adesso, la richiesta di risarcimento dei danni presentata dallo stesso finanziere sia nei confronti di coloro che lo hanno segnalato che  nei confronti dello Stato attraverso il ministero di appartenenza.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi